QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 12 novembre 2019

Attualità sabato 05 ottobre 2019 ore 16:45

​Bts, “Lavoriamo per renderla appuntamento fisso"

Massimo De Ferrari

Massimo De Ferrari, presidente dell'associazione Albergatori elbani, fa un primo bilancio della Borsa del turismo sportivo e attivo svoltasi all'Elba



PORTOFERRAIO — Mentre sono ancora in corso le attività della prima edizione elbana della Borsa internazionale del turismo attivo, sportivo e del benessere termale, che oggi e domani prevede gli educational tour rivolti ai buyer ed ai giornalisti abbiamo chiesto un commento a Massimo De Ferrari, presidente dell'associazione Albergatori elbani, che ha lavorato molto per portare questa manifestazione sull'isola.

“Questa prima edizione all'Elba della Borsa del turismo attivo e sportivo è andata molto bene, - ha detto Massimo De Ferrari - nonostante le preoccupazioni iniziali dovute al fatto di portare la manifestazione su un'isola e di dover organizzare i trasferimenti degli operatori. Invece proprio questo è stato premiante perché l'isola d'Elba si è presentata come scenario naturale di ambiente e sport e questo ha dato nuova linfa alla Bts”.

“Ieri sera dopo la conclusione della parte commerciale, - ha spiegato De Ferrari - abbiamo ricevuto molti commenti positivi da parte degli operatori presenti e comunque poi pubblicheremo i dati. I giornalisti, i tour operator, i buyer ed i seller hanno manifestato soddisfazione per l'accoglienza ricevuta e anche per le attività organizzate alla scoperta dell'Elba, che ha curato Toscana Promozione”.

“Durante il confronto è emerso un messaggio importante, anche da parte della Regione Toscana, quello cioè di andare verso un cambiamento del turismo e l'Elba avrà un ruolo di primo piano proprio come laboratorio di un nuovo turismo sostenibile. Noi abbiamo accettato la sfida ed è stata lanciata la proposta di un accordo di programma fra tutti gli attori coinvolti, fra le istituzioni e le varie realtà economiche fra pubblico e privato per poi creare una vera e propria cabina di regia in tema di turismo. Si tratta di lavorare tutti insieme per facilitare l'organizzazione di eventi legati allo sport e al turismo attivo, cercando di superare un po' di ostacoli burocratici”.

In merito alla futura sede della Borsa del turismo sportivo e attivo, De Ferrari ha dichiarato inoltre: “Sull'onda dell'entusiasmo posso dire che se viene mantenuta questa stretta collaborazione con tutti gli enti coinvolti ci impegniamo per far diventare questo evento un appuntamento fisso all'Elba ma bisogna lavorare per portare qualche idea innovativa per far crescere la Bts. Collaborazione e innovazione possono davvero dare un nuovo impulso a questa manifestazione”.

“Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per l'organizzazione della Bts all'Elba – ha infine dichiarato De Ferrari - ed in particolare la Regione Toscana che ci ha supportato con tutte le sue strutture, l'organizzazione di Montecatini, il Comune di Portoferraio e la Gestione associata del turismo dei Comuni elbani. Questa volta l'Elba ha davvero fatto squadra e collaborato verso un obiettivo comune. In questo giorni c'è stato un clima che ha favorito confronti costruttivi fra le persone dai quali sono nate nuove proposte in tema di turismo. C'erano i rappresentanti del Coni e delle varie federazioni sportive e da questo sono nate idee e collaborazioni future. Con lo spirito giusto, propositivo e collaborativo, come quello che c'è stato in questa Bts, possiamo affrontare anche altre sfide”.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata



Tag

Meloni: "Draghi al Colle? Not in my name"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità