Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:PORTOFERRAIO14°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità giovedì 31 dicembre 2020 ore 16:05

Covid, screening per tutti i residenti a Campo

screening a san piero in campo
Durante l'attività di screening effettuata a San Piero

Dopo i test effettuati sui cittadini dei paesi di San Piero e Sant'Ilario scatta un nuovo monitoraggio su tutta la popolazione residente



CAMPO NELL'ELBA — Dopo lo screening su base volontaria effettuato il 29 Dicembre scorso su residenti dei paesi di San Piero e Sant'Ilario, che ha dato un esito di tutti i 312 tamponi negativi (vedi articoli correlati sotto), prosegue l'attività di monitoraggio sul territorio comunale di Campo nell'Elba, zona più colpita dal Covid.

Infatti sabato 2 Gennaio 2021 sarà realizzata un’attività di screening anti-Covid su tutta la popolazione del  territorio comunale di Campo nell'Elba. 

Il Comune di Campo nell'Elba è il primo Comune in Toscana a fare da apripista alla sperimentazione del progetto “Territori sicuri”, uno dei nuovi programmi di screening anti-contagio, promosso dalla Regione Toscana con Anci, Upi, le Misericordie, le Pubbliche Assistenze Riunite e la Croce Rossa Italiana, oltre ad Ars, alle Asl e alle Società della salute. 

Lo ha reso noto l'amministrazione comunale di Campo nell'Elba spiegando che l'attività di screening, realizzata attraverso test rapidi antigenici, sarà organizzata nella piazza dei Granatieri, meglio conosciuta come Piazza del mercato e si svolgerà durante l’intera giornata, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. 

Dal Comune spiegano che nell’ampio spazio a disposizione saranno collocate le unità mobili con i gazebo dove saranno allestite le postazioni all’interno delle quali medici ed infermieri effettueranno i tamponi rapidi. 

Tutti i cittadini che vorranno sottoporsi all’esame dovranno portare con sé la tessera sanitaria. Solo le persone anziane, con disabilità e con difficoltà oggettive potranno recarsi direttamente con l’auto presso la postazione dove sarà possibile effettuare lo screening in modalità drive through. 

Per garantire tutte le condizioni di sicurezza le operazioni di screening riguarderanno la mattina, dalle 9 alle 13, tutti i cittadini residenti a Marina di Campo e zone limitrofe.

Il pomeriggio invece, dalle 14 alle 17, sarà dedicato a tutti i residenti delle frazioni del Comune (La Pila, Bonalaccia, Cavoli,Filetto, Seccheto, Fetovaia, Pomonte versante Campese). 

Sono escluse le zone di San Piero e Sant’Ilario che hanno già effettuato lo screening nei giorni scorsi. 

"Ci raccomandiamo - dichiarano dall'amministrazione comunale di Campo nell'Elba - il massimo rispetto di tutti i comportamenti di prevenzione nei momenti che precedono l’attesa del tampone e il successivo risultato. Si ricorda l’uso delle mascherine, il rigoroso distanziamento sociale e il divieto assoluto di assembramento. Sono queste le indicazioni più importanti da seguire. Siamo certi che i cittadini risponderanno a questa grande opportunità di prevenzione con grande senso di responsabilità e adottando comportamenti ineccepibili". 

“Con questo screening – ha spiegato il sindaco Davide Montauti - avremo in tempo reale una fotografia della situazione del contagio da Coronavirus nel nostro Comune così duramente colpito nelle scorse settimane. In caso si riscontrassero persone positive al test rapido queste saranno inviate all’Asl per la conferma con l’effettuazione del tampone molecolare. Questa attività di prevenzione è per noi una grande occasione. Isolare gli eventuali casi positivi significa eliminare il rischio che si sviluppi il contagio. Lo screening seguito da un rigoroso rispetto delle regole di comportamento individuale è la chiave per arginare questa pandemia. Significa guadagnare tempo utile in attesa del vaccino che sta arrivando. Ringrazio la Regione Toscana e tutti i soggetti che hanno promosso e concretizzato questa iniziativa nel nostro territorio e in particolare tutto il mondo del volontariato”.

Tutte le operazioni di sabato si svolgeranno rigorosamente all’aperto per facilitare l’applicazione del protocollo di prevenzione. Questo significa che, in caso di maltempo, la giornata di screening potrà slittare al primo giorno utile.

Il Comune fa infine sapere che in caso di necessità e per comunicazioni urgenti è possibile contattare il numero della Protezione Civile 800432130.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Storico delegato dell'Aci nell'ufficio di Portoferraio e anima del Rallye Elba, Elio Niccolai era persona molto conosciuta all'Elba e fuori
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS