Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO14°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Politica lunedì 15 marzo 2021 ore 16:46

"Bene Elba zona bianca ma servono controlli"

Adalberto Bertucci, coordinatore Forza Italia Elba

Adalberto Bertucci, coordinatore di Forza Italia, chiede che siano attivati controlli al porto di Piombino e che le persone in arrivo siano testate



PORTOFERRAIO — "La volontà del Governatore della nostra Regione, Eugenio Giani, di proporre l’Elba come zona bianca non può altro che farci piacere. Forza Italia è soddisfatta dell’andamento del contagio, ma non bisogna abbassare la guardia, gli elbani hanno affrontato il problema epidemiologico con intelligenza e controllo. In molti ci hanno segnalato ed anche noi abbiamo notato i primi movimenti in entrata sull' Isola di persone non residenti". 

Dopo l'annuncio del governatore della Regione Toscana Eugenio Giani di voler chiedere al Governo che l'Elba e l'Arcipelago toscano siano dichiarati zona bianca per il basso numero di contagi, interviene anche Adalberto Bertucci, coordinatore Isola d'Elba e Responsabile Dipartimento Politiche Insulari Toscana di Forza Italia.

"Per poter promuovere un turismo estivo 'Covid-Free' - commenta Bertucci - occorre quindi che la Regione si assuma la responsabilità del controllo degli arrivi, soprattutto al porto di Piombino ed a partire da subito. Non possiamo rischiare che un 'libera tutti', soprattutto alle porte della stagione estiva, causi un eventuale incremento del numeri di contagi, che porterebbe ad un blocco catastrofico per l'economia dell' Isola". 

"Come Forza Italia - prosegue Bertucci - sottolineiamo quindi l'importanza di un'organizzazione attiva e ben definita, ad esempio si potrebbe prevedere l’obbligo di un test sierologico o un tampone rapido prima dell' imbarco e magari un tampone fatto 48 ore prima, o una certificazione di vaccinazione, come avviene nei porti della Sardegna. Isola d'Elba Covid-free equivale ad 'azzerare' i contagi e a garantire la sicurezza sanitaria". 

"Non dimentichiamoci che l'ospedale dell'Isola è inadeguato ad accogliere eventuali contagiati da Covid-19, proprio per questo - conclude Bertucci - occorre dare seguito ad idee e promesse e costruire certezze per noi cittadini elbani e per il turismo della nostra amata Isola.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si tratta della Celleriite, nuova scoperta mondiale, che prende il nome da Luigi Celleri a cui è intitolato il museo mineralogico Mum di San Piero
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità