Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Elezioni 2020 sabato 15 agosto 2020 ore 10:05

Elba e Livorno al centro delle politiche regionali

Ruggero Barbetti
Ruggero Barbetti

Ruggero Barbetti spiega perchè ha deciso di accettare la candidatura a Consigliere della Regione Toscana nelle fila di Fratelli d’Italia



CAPOLIVERI — Sindaco di Capoliveri per 24 anni e per 4 commissario del Parco nazionale Arcipelago toscano, Ruggero Barbetti è attualmente candidato a consigliere regionale con Fratelli d'Italia, partito nella coalizione del centrodestra che sostiene la candidata leghista Susanna Ceccardi a presidente della Regione Toscana.

La candidatura di Barbetti nasce però da un percorso politico già avviato alcuni anni fa.

“Insieme ad altri amici delle varie Province della nostra Regione - dichiara Barbetti - abbiamo lavorato, e ancora lo stiamo facendo, per un progetto ambizioso di sostegno alla coalizione di Centrodestra alle elezioni regionali in Toscana. Il progetto si è sviluppato dall’associazione 'Toscana Bene Comune', nata alcuni anni fa all’Isola d’Elba ma con lo sguardo rivolto a tutte le terre di Toscana e punta a recuperare e riunire tutta quell’area politica che era vicina al mio mentore Altero Matteoli, mio mentore politico".

"Con la sua improvvisa e tragica scomparsa - prosegue Barbetti - si è interrotto un percorso che aveva lasciato tanti orfani politici. Oggi tutti questi amici mi hanno individuato, e ne sono onorato, come colui che può dare voce e corpo alle nostre idee e ai nostri sogni e per questo motivo, tutti insieme, abbiamo deciso di confluire in Fratelli d’Italia, il partito oggi più affine alle nostre idee politiche e alla nostra storia".

"Questo progetto - prosegue Barbetti - è praticamente nato da solo in base all'esperienza politica di tanti anni e intende dare nuove risposte ad una comunità, quella dell’Isola d’Elba e della Costa Toscana, fortemente delusa e avvilita dalle difficoltà crescenti che isole, campagne, paesi e città riscontrano in maniera sempre più concreta nel vissuto quotidiano. Da qui vogliamo ripartire per sostenere una politica che guardi al Bene Comune favorendo l’elaborazione, la conoscenza e la diffusione del principio che 'le forze che muovono la storia sono le stesse che rendono l’uomo libero e felice'".

"Toscana Bene Comune, luogo reale e ideale, - spiega Barbetti - vuole essere un incubatore di idee per l’elaborazione di un Programma di Governo che abbia come obiettivo primario il miglioramento della qualità della vita dei toscani con un cambiamento che punti decisamente a favorire e migliorare le politiche della sicurezza personale, del controllo dell’immigrazione, della salute, dell’istruzione, del benessere economico, della valorizzazione del Made in Elba e del Made in Tuscany, del lavoro e della conciliazione dei tempi di vita, delle relazioni sociali, della diminuzione della tassazione, del benessere soggettivo e della qualità di tutti i servizi senza però dimenticare di mettere a valore i nostri caratteri peculiari come la salvaguardia del nostro patrimonio culturale e storico nonché di quello paesaggistico e ambientale".

"Proprio per tutti questi motivi - dichiara Barbetti - ho deciso di accettare la candidatura a consigliere della Regione Toscana con Fratelli d’Italia per continuare le mie battaglie politiche in Consiglio, a Firenze e, se sarò eletto grazie al consenso dei cittadini, il mio non sarà certo un ruolo secondario. Per questo motivo, se sarò eletto, garantisco che lavorerò affinché Livorno, la Costa Toscana e le sue Isole siano finalmente e giustamente al centro di una efficiente ed efficace azione amministrativa regionale".

"Non voglio fare facili promesse - aggiunge Barbetti - ma posso assicurare il mio impegno nel mettere a disposizione tutta l’esperienza, la mia competenza e la passione dimostrata in tanti anni di servizio per le nostre comunità".

"Se sarò eletto in Consiglio regionale mi impegno, fin da ora, a portare avanti una battaglia politica e amministrativa contro la realizzazione di un dissalatore che la gente non vuole - spiega Barbetti - e che il Comune di Capoliveri non voleva. Se poi, come è auspicabile e come sembra possibile, il centrodestra vincerà le elezioni, allora ci sarà proprio da divertirsi nel distruggere immediatamente lo sciagurato progetto dell’ecomostro voluto dalla Regione in un’area delicata sotto tutti i punti di vista".

Per quanto riguarda invece nel dettaglio le politiche sanitarie per l'isola d'Elba Barbetti punta all'istituzione del Reparto di terapia intensiva all'Elba, per il quale numerose donazioni sono state effettuate da privati e all'attivazione di una base dell'elisoccorso sull'isola (vedi gli articoli correlati sotto).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità