Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:18 METEO:PORTOFERRAIO14°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’ala dell’aereo si danneggia in volo: ancora problemi negli Usa per un Boeing costretto ad atterraggio di emergenza

Attualità martedì 21 marzo 2017 ore 11:53

Crociere, il calendario elbano parte in sordina

Calendario degli accosti per le navi da crociera: 95 programmati, boom a maggio e previsioni per 29mila passeggeri. Incognita contributo di sbarco



PORTOFERRAIO — E' una partenza in tono minore quella della stagione crocieristica elbana, almeno a giudicare dal calendario degli accosti pubblicato dall'Autorità Portuale di Piombino e dell'Elba.

Sono infatti, al momento, solo 95 le visite prenotate dalle navi passeggeri quando furono 120 nel 2016110 nel 2015 quando sull'isola arrivarono 37.486 crocieristi, con un aumento del 37% rispetto all’anno precedente.

Un dato che tuttavia non preoccupa in maniera eccessiva gli addetti ai lavori: "C'è una lieve flessione - spiega Antonella Giuzio, consigliere comunale, operatrice per l’agenzia Tesi Viaggi ed ex assessore al turismo - ma è un dato che è suscettibile di variazioni all'interno della stagione, basta che una compagnia da qui a qualche mese decida di puntare sull'Elba e i numeri possono aumentare".

La previsione per il numero passeggeri si attesta intorno ai 29mila, anche questo dato minore rispetto alle previsioni per il 2016 quando si puntava a superare il muro dei 40mila. Scorrendo il calendario degli accosti e i nomi delle navi in arrivo si nota come l'Elba sia uscita dal circuito della Costa Crociere, uno dei maggiori operatori del settore.

"Sono scelte cicliche - spiega ancora Giuzio - le compagnie cambiano i porti per diversificare l'offerta turistica, da quanto si vede però arriveranno lo stesso alcune navi di grandi dimensioni". Il riferimento è alla regina della stagione: la tedesca Aida Aura che ha programmato 6 visite e capace di portare 1.300 passeggeri a Portoferraio.

Il calendario. L'inaugurazione della stagione avverrà a breve, il prossimo 26 marzo con l'arrivo della Arethusa, poi già ad aprile si entra nel vivo con 8 accosti ma il boom è previsto per maggio: 21 accosti complessivi con la presenza contemporanea di 3 navi sia il 7 maggio che il 21 maggio.

A giugno sono 19 le navi in arrivo calendarizzate mentre c'è una battuta d'arresto nei mesi centrali: 9 a luglio e 9 ad agosto. Aumentano i numeri già a settembre con 12 accosti e 15 ad ottobre con il pieno di 3 navi il 2 ottobre mentre, sarà ancora l'Arethusa a chiudere la stagione il 3 novembre.

Tassa di sbarco. Se i numeri non preoccupano gli operatori turistici, lo fa invece l'allargamento anche ai turisti ospitati sulle navi da crociera, del pagamento della tassa di sbarco (aumentata a 3,50 euro nei mesi centrali della stagione) deliberato dai sindaci elbani: "Se dobbiamo sperare in nuove prenotazioni questo decisamente non aiuta - spiega ancora Giuzio - l'effetto di questa decisione è ancora tutto da valutare ma sicuramente non incoraggia le compagnie a scegliere l'Elba".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i risultati dei controlli effettuati recentemente dai carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza sulle strade
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità