Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Vaccino obbligatorio per la tutela di tutti»

Attualità lunedì 23 agosto 2021 ore 19:33

Covid, all'Elba 133 persone attualmente positive

Di queste 40 sono persone non residenti. Il punto sulla situazione Coronavirus e vaccini nelle parole del presidente conferenza sanità Angelo Zini



PORTOFERRAIO — Alla data di oggi, lunedì 23 Agosto, sul territorio elbano sono presenti 133 casi positivi al Covid-19.

Lo ha fatto sapere Angelo Zini, sindaco di Portoferraio e presidente della conferenza dei sindaci elbani sulla sanità.

"Di questi, - ha spiegato Zini - come già anticipato nelle precedenti comunicazioni, circa 40 casi sono attribuibili a persone non residenti che si trovano sull’isola o per motivi di vacanza o per motivi di lavoro. Di tutti i casi riscontrati, 3 hanno avuto necessità di ospedalizzazione sul continente, una decina hanno sintomi evidenti e sono costantemente monitorati dalle Usca, tutti gli altri non destano alcuna preoccupazione o sono totalmente asintomatici".

"Continua costantemente il tracciamento, la ricostruzione dei contatti e l’esecuzione di tamponi molecolari presso l’ospedale di Portoferraio per tenere sotto controllo la situazione. - ha aggiunto il sindaco Zini Sul complesso dei casi positivi riscontrati, dai dati forniti dalla Asl, si rileva che per circa il 75% si tratta di persone non vaccinate. Per circa il 25%, invece, siamo di fronte a persone che hanno compiuto il ciclo vaccinale. In questo caso si tratta di un dato leggermente superiore a quello regionale (circa il 20%)".

"Sul fronte della campagna vaccinale abbiamo sostanzialmente raggiunto il 70% della popolazione residente con entrambe le dosi - ha proseguito Zini - e questo pone l’Elba al primo posto nell’ambito di tutto il territorio della ASL Toscana Nord Ovest. La campagna, però, in questa fase estiva si è molto rallentata. Occorre ora fare un ulteriore sforzo per aumentare la percentuale di completa vaccinazione della popolazione. Dobbiamo lavorare soprattutto sulle fasce più giovani, in particolare dai 16 ai 40 anni, dove abbiamo ancora poco meno della metà dei soggetti da vaccinare nel ciclo completo".

"Sempre e comunque prudenza, responsabilità, la mascherina quando è necessario, evitiamo gli assembramenti e….completiamo la vaccinazione", ha concluso Zini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il bilancio dei nuovi casi positivi al Coronavirus registrati sull'isola nelle ultime 24 ore. Oggi non sono stati effettuati tamponi
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità