QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità martedì 22 agosto 2017 ore 12:00

Vendemmia, il meteo aiuta i viticoltori

La stabilizzazione delle temperature e le previsioni del ritorno del caldo permettono di gestire la raccolta dei vari vitigni. Un rito che si ripete



PORTO AZZURRO — Una vendemmia senza fretta, con la prospettiva di scegliere bene il momento giusto per cogliere le uve più delicate e di poter aspettare con tranquillità la giusta maturazione per quelle che necessitano maggiormente di restare nella vigna. La stagione 2017 sta concludendosi in maniera ideale per i viticoltori dell'isola d'Elba: il primo temporale estivo e l'abbassamento delle temperature, creando un'escursione termica più importante, hanno contribuito notevolmente ad una maturazione ottimale dell'uva, e si può tranquillamente affermare che questa sarà un'annata con minor quantità rispetto al passato, ma con una qualità decisamente migliore.

Il tempo atmosferico si è ormai stabilizzato e la prospettiva che torni un picco di caldo lascia ai viticoltori l'opportunità di decidere se dedicarsi senza fretta alle uve bianche , attendendo ancora qualche giorno prima di vendemmiare il sangiovese e l'aleatico, oppure di scegliere di dedicarsi ai passiti, iniziando con ansonica e moscato per finire con l'aleatico.

In ogni caso la vendemmia è una ritualità che si ripete di anno in anno, e tutti i produttori, dai più tecnologici a coloro che lavorano ancora "all'antica", si godono la possibilità, almeno per quest'anno,  di scandire a loro piacimento i tempi della raccolta.

Le immagini allegate a questo articolo ci arrivano proprio da un neo produttore di Porto Azzurro, Nevio Erme, che senza la pretesa (almeno per ora) di etichettare e commercializzare il proprio vino, ha voluto per la prima volta cimentarsi seriamente in quelli che fino a qualche anno fa erano solo ricordi di gioventù. Dalle foto traspare il piacere e la passione di potersi dedicare a questo che è un vero e proprio rito, una attività che all'Isola d'Elba è tornata a produrre ormai da anni uno dei più apprezzati biglietti da visita della propria tipicità.

Fabio Cecchi
© Riproduzione riservata



Tag

Salvini: «Il leader delle sardine non vuole confrontarsi con me? La cosa è reciproca»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca