Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO13°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

DISSALATORE martedì 26 dicembre 2023 ore 11:13

Dissalatore, incontro sull'impatto dei lavori

Lavori sulla spiaggia di Lido

Una manifestazione informativa sulla spiaggia di Lido ma anche per sottolineare il dissenso dei cittadini alle opere in corso di realizzazione



CAPOLIVERI — Giovedì mattina, 28 Dicembre, alle ore 10 sulla spiaggia di Lido si terrà una manifestazione pubblica per informare i cittadini su cosa è accaduto e cosa sta accadendo per la realizzazione del dissalatore di Mola.

Come spiega Leonardo Preziosi, presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano "si tratta prima di tutto di un incontro rivolto a tutti i cittadini per informare sulle opere impattanti per la realizzazione del dissalatore di Mola che si stanno realizzando in uno dei posti di maggior pregio ambientale dell'Elba. Si è voluti arrivare a questa scelta da parte di Asa spa senza tenere in nessun conto il parere dei cittadini e si sono realizzati lavori senza controllo. Un esempio è la strada in plastica realizzata sulla spiaggia di Lido lo scorso Gennaio e subito spazzata via da una mareggiata".

"Un altro esempio - prosegue Preziosi- è quello che si sta verificando sulla spiaggia per la costruzione della camera di intake con colate di cemento. È importante che i cittadini siano presenti in maggior numero possibile per vedere con i loro occhi cosa sta accadendo. Si tratta anche di una manifestazione pacifica di dissenso civile".

"Anche perché - aggiunge il presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano - Asa ha voluto per forza portare avanti questo progetto del dissalatore, nonostante avesse dato incarico di uno studio sulle risorse idriche dell'Elba all'Università degli Studi di Siena e da questo studio ciò che emergeva era l'indicazione a conservare l'acqua piovana realizzando degli invasi, proprio come facevano già gli antichi Romani".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stop all'appello del Comune al Consiglio di Stato. Barbetti accusa l'amministrazione Montagna. Le motivazioni della rinuncia al giudizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità