Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:PORTOFERRAIO21°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»

DISSALATORE lunedì 28 febbraio 2022 ore 19:58

Dissalatore, "Barbetti ravveda il Parco"

Rendering del progetto dissalatore

Il comitato di Lido e Mola auspica che l'ex sindaco, di nuovo consigliere del PNAT, convinca la direzione della inutilità di realizzare il dissalatore



CAPOLIVERI — "Non è di nostra competenza entrare nel merito e ci limitiamo pertanto a sottolineare un aspetto che riguarda la posizione del Parco sul dissalatore. Rileggendo infatti il comunicato della nomina di Barbetti come consigliere del Pnat nonchè la sua immediata dichiarazione di mettersi a disposizione del Consiglio Direttivo dello stesso, ci è venuta in mente la sua inequivocabile dichiarazione del 2019 consultabile attraverso questo link".

Si apre così una nota del Comitato per la difesa di Lido e Mola che auspica che l'ingresso nel Consiglio direttivo del Parco nazionale Arcipelago Toscano di Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri e contrario al progetto del dissalatore di Mola, possa aiutare a porre un'attenzione comprensoriale sulle criticità del progetto.

"Ci auguriamo pertanto - proseguono dal Comitato - che possa quanto prima riproporre queste considerazioni in seno al Consiglio del Pnat affinchè da un lato si affronti finalmente anche in tale consesso il tema del dissalatore come una problematica comprensoriale; dall’altro possa aiutare l’opinione pubblica a comprendere l’improvviso cambiamento di posizione del Direttore del Pnat che, invitato ad esprimere pareri e/o osservazioni sul progetto, ha tenuto un comportamento quanto meno contraddittorio; inizialmente infatti aveva espresso delle perplessità soprattutto sul procedimento seguito per la non assoggettabilità a Via per poi inopinatamente accettare questa soluzione dopo pochi giorni ed esprimere parere favorevole; si legge in una comunicazione del Direttore Tecnico di ASA Mirco Brilli del gennaio 2021 ( Integrazioni e chiarimenti aventi ad oggetto: “Art. 19 del D.Lgs. 152/2006, art. 48 della L.R. 10/2010. Procedimento di verifica di assoggettabilità ….) “dopo le nostre precisazioni, il Parco ha escluso che ci possano essere effetti significativi sull’ambiente ed in particolare sui siti Natura 2000”".

"Siamo certi dunque che il Barbetti confermerà le sue convinzioni della assoluta inopportunità di realizzare il dissalatore e soprattutto di realizzarlo all’Elba ed in quella posizione, come peraltro ha avuto modo di ribadire in un suo articolo pubblicato nel mese di dicembre scorso allorchè salutò, con entusiasmo e come conferma delle sue affermazioni, la notizia che ASA avrebbe progettato di costruire un dissalatore in Val di Cornia", concludono dal Comitato per la difesa di Lido e Mola.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un nuovo codice giallo. Ecco le previsioni per le province 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Traghetti

Attualità

Politica

Attualità