QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 16 novembre 2019

Cultura martedì 01 ottobre 2019 ore 10:30

Sostenibilità e beni culturali, il libro di Camici

Ruderi della chiesa romanica di San Quirico (foto di repertorio)

Un libro dedicato alla riscoperta delle radici storiche dell'isola d'Elba e ai suoi beni culturali. L'autore ne segnala cinquanta da cui partire



PORTOFERRAIO — Uno sguardo alle radici dello sviluppo sostenibile. I beni culturali dell'isola d'Elba, questo il titolo del libro recentemente pubblicato da Marcello Camici ed edito dalla tipografia Elbaprint.

Secondo l'autore per riappropriarsi della propria identità e per riscoprirne il valore, è necessario andare alla ricerca delle radici. "Il binomio beni paesaggistici/beni culturali - come si legge nell'introduzione al libro - che costituisce il nostro patrimonio culturale così come identificato nel 'codice dei beni culturali e del paesaggio' dello Stato italiano, può aiutare nella ricerca delle radici. La sensibilità collettiva per tale binomio c’è verso la natura, i beni paesaggistici, mentre verso i beni culturali è molto bassa e la si nota guardando lo stato dei beni archeologici".

La pubblicazione non è una guida né un saggio o una ricerca sui beni culturali dell’Elba ma più semplicemente, come sottolinea l'autore,  uno sguardo di un non addetto ai lavori con lo scopo di incrementare la sensibilità collettiva e l’attenzione verso ciò che è stato ereditato.

Nel libro sono elencati cinquanta beni culturali, tra materiali ed immateriali, di tipo archeologico, architettonico, demo-antropologico, storico, artistico e religioso. Sono definiti “minori” non per importanza ma per notorietà. L’elenco si chiude con un bene culturale immateriale: il mito di Porto Argo.

Come si legge nella presentazione del libro "All’Elba il mito la fa da padrone: che dire del mito di Napoleone o di Cosimo I de Medici? Il mito degli Argonauti è ancora più antico essendo quello dei navigatori protostorici…".


Marcello Camici è medico in pensione. È stato docente universitario. Ha pubblicato ricerche scientifiche su riviste mediche nazionali ed internazionali. Si dedica a studi storici. Numerose le pubblicazioni di saggi storici e romanzi che traggono motivo dalla cronaca del passato.




Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Lavoro