Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:37 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca mercoledì 05 giugno 2019 ore 08:36

Si finge povera, ottiene visite e farmaci gratuiti

Foto di repertorio

​Una donna di origini marocchine chiedeva prestazioni sanitarie in esenzione ma era una “finta povera”. Scoperta dalla Guardia di Finanza



PORTOFERRAIO — Chiedeva prestazioni sanitarie in esenzione ma era una “finta povera”. È stata scoperta dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Portoferraio.

Una donna di origini marocchine, ex commerciante di tendaggi, da diversi anni residente all’Elba, è stata sanzionata per aver illegittimamente beneficiato di servizi sanitari erogati dallo Stato, per visite specialistiche e acquisto gratuito di farmaci.

Dai controlli effettuati dalla Guardia di Finanza è infatti emerso che la donna, per l’anno d’imposta 2014, ha percepito entrate superiori a una delle soglie limite per fruire dell’esenzione dal pagamento del ticket.

I finanzieri elbani sono risaliti a lei controllando le prestazioni sanitarie fruite da chi utilizza false dichiarazioni per ricevere aiuti economici e servizi sociali di assistenza, servizi che invece spettano ai cittadini realmente a disagio sotto il profilo economico e sociale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato riaperto al pubblico il teatro "napoleonico" dedicato al tenore elbano Renato Cioni. Ecco gli interventi realizzati e la sua storia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Sport