QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 2° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 dicembre 2018

Attualità giovedì 19 gennaio 2017 ore 16:00

Ragazzi elbani scelti per il Treno della Memoria

Gli studenti del Foresi di Portoferraio parteciperanno anche quest'anno al Treno della Memoria, il viaggio verso il campo di sterminio di Auschwitz



PORTOFERRAIO — C'è anche l'istituto Foresi di Portoferraio fra le scuole scelte dalla Regione per partecipare anche quest'anno al Treno della Memoria

La Regione ha garantito otto posti ogni insegnante che accompagna i ragazzi e che ha partecipato alla Summer School di agosto, dove si è iniziato a preparare il lavoro di approfondimento da condurre in classe. 

Da Arezzo partiranno in 49 da sei diversi istituti. Firenze e tutta la provincia portano ad Auschwitz 123 studenti di 14 scuole diverse. I ragazzi di Grosseto sono 32 e quattro le scuole. Livorno partecipa con 45 studenti, 7 insegnanti e 5 scuole, Lucca con 48 studenti e 6 istituti, Massa Carrara con 34 studenti da quattro scuole. Sono sei gli istituti che hanno aderito dalla provincia di Pisa, con 58 studenti, da Pistoia partono 40 studenti da 5 istituti. Da Prato, 32 ragazzi da tre scuole. Chiude l'elenco Siena, con 6 istituti e 40 studenti.

Un viaggio nella memoria, un viaggio per passare il testimone del ricordo di una delle pagine più strazianti della storia dell'umanità: lo sterminio degli ebrei, dei deportati militari e politici italiani, omosessuali, rom nei campi di concentramento nazisti. 

Il 23 gennaio cinquecento studenti di 59 istituti superiori toscani partiranno alla volta dei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau, in Polonia, in un viaggio quest'anno dedicato a Primo Levi, con cui la Regione Toscana celebra dal 2002 la giornata del ricordo delle vittime dello sterminio nazista. Un viaggio che è un vaccino contro ogni estremismo.

SERVIZIO - RIPARTE IL TRENO DELLA MEMORIA


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità