Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:13 METEO:PORTOFERRAIO10°12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Sport domenica 04 luglio 2021 ore 09:15

Palio di Ferraja e altri progetti con l'arco

Palio di Rivus

Ultima sfida per assegnare la vittoria del Pali delle Terre elbane. Proseguono i progressi dei più piccoli nel tito con l'arco olimpico



PORTOFERRAIO — Con Il Palio di Ferraja oggi a Forte Falcone, si conclude per "Gli Archi del Grande Falco" l'ultima disfida facente parte dei "Palii delle Terre Elbane", campionato elbano di arco storico in costume medievale, ideato dall'associazione ormai da diversi anni e avallato dall'Ente di Promo Csi, n cui l'Elba è divisa come anticamente in 4 Terre: Rivus, Marciana, Ferraja e Longone e Capvt Libervm, che ha visto nel precedente, quello a Rio Elba, vincitrice la Terra di Marciana, seconda Terra di Ferraja e a seguire Rivus e Longone e come miglior arciere l'under 10 Mereu Indro acnje 1a cat u10, 1a cat u14 Tommaso Mazzi ,1a dame Claudia Schezzini e 1a cat Messeri Peria Paolo.

lo rende noto Patrizio Bolano, presidente dell'Associazione Gli Archi del Grande Falco, spiegando che sideterminerà  la Terra vincitrice in assoluto del 2021 e il miglior arciere di tutti e due i Palii, quello di Rivus svolto a Rio Elba il 20 giugno e quello odierno nella splendida cornice del Forte Falcone.

Dopo questo appuntamento i prossimi in costume medievale con l'arco storico vedranno il gruppo impegnato oltre che nelle gare nazionali in Italia, anche al Palio dell'Arco di Marciana il 22 Agosto, gara ad eliminazione diretta ma soprattutto alla gara Nazionale di circuito Lam (Lega Arcieri medievali italiana). Sempre a Marciana il 19 Settembre, preceduta il giorno prima alle ore 21, dal "Palio del piccolo Arciere", ancora gara ad eliminazione diretta riservata però solo alla categoria under.

"Degno di nota è dire - spiega Bolano - il nuovo cammino dei nostri ragazzi nella conoscenza anche dell'arco moderno, intrapreso ormani da diversi mesi e soprattutto con l 'arco olimpico, con cui hanno partecipato di recente ai vari Trofei Pinocchio della Federazione Fitarco, che servono proprio per far conoscere questo mondo a chi si accinge a gareggiare con questo tipo di arco; l'ultimo dei tre Pinocchio è stato quello a Siena in cui abbiamo avuto dei bei posizionamenti, in considerazione che abbiamo iniziato da poco questa conoscenza, come Romano Luca terzo, Buricca Alice seconda, Guenda Peria seconda e Mattia Neirotti Terzo,barrivato primo alla precedente, Peria Irene terza e premio a squadra per Fresta Claudio, Mazzi Tommaso e Romano Luca, che già l'avevano vinta a quella precedente di Cascina". 

"Un ringraziamento particolare va, - aggiunge Bolano - oltre che ai ragazzi ed i loro genitori che li seguono assiduamente, anche ad un amico ed un tecnico Fitarco molto bravo come Armando Bonechi, il quale di recente ha dato una grossa mano ai nostri falchetti allenandoli con l'olimpico, trasmettendogli insegnamenti basilari ed importanti per questa disciplina da noi poco conosciuta essendo storici ma che tra poco diventando anche affiliati Fitarco acquisiremo maggior conoscenza anche dell'arco moderno.Onore e lunga vita al Grande Falco!"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il vento che soffia dalle prime ore della mattina ha causato disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino. Ecco la situazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS