Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:02 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Stano oro nella 20 km di marcia: relax in palestra prima del via

Sport martedì 25 maggio 2021 ore 08:20

Archi del Grande Falco, vinta sfida importante

Gli under 12 e 10 alla loro prima gara nazionale con l'arco olimpico hanno portato a casa tre medaglie. Soddisfatto il presidente Bolano



PORTOFERRAIO — I ragazzi del Grande Falco, arcieri storici, hanno portato una grande vittoria da Firenze ma non con l'arco storico quello che più gli si addice bensì con l'arco olimpico cioè la serie A del tiro con l'arco.

Lo fa sapere in una nota il presidente degli Archi del Grande Falco Patrizio Bolano, spiegando che il risultato è arrivato"lavorando sodo e facendo propri i consigli di Alberto Novelli tecnico nazionale Fitarco, che ha iniziato già da tempo ad incontrarli e istruirli ma che di recente non li ha potuti seguire a dovere, per un grosso intervento a cui ha dovuto sottoporsi".

Quindi i ragazzi sono stati seguiti da Bolano e da Claudia Schezzini per quello che riguarda i dettagli da dare ai ragazzi nello svolgimento della gara, nella linea di tiro e la tenuta dei punteggi e con l'aiuto di Alessio Cesetti e Alessandra Ingrasci presidente della Compagnia A.C.E.S. (Arcieri Costa Etrusca) di San Vincenzo, "per la quale - dice Bolano - abbiamo onorato la maglia con orgoglio, ci siamo rimboccati le maniche dopo aver lavorato facendo allenamenti e simulazioni di gara e siamo andati a Firenze il 23 maggio".

Hanno partecipato con 7 presenze e sono ritornati all'Elba portando 3 medaglie dal "Trofeo Pinocchio di arco olimpico",  fase estiva.

"Con orgoglio quindi - dichiara Bolano - ringrazio ancora l'Aces di San Vincenzo per l'opportunità data, ma soprattutto i veri protagonisti i ragazzi under 10: Costanzo Melania, Claudio Fresta, Tommaso Mazzi e Irene Peria, arrivata terza fra le femmine e Luca Romano, arrivato terzi fra i maschi e per la categoria under 12: Guenda Peria, arrivata seconda fra le femmine e Neirotti Mattia arrivato quinto fra i maschi, in questa prima gara con l'arco olimpico".

"Per essere quindi la loro prima esperienza con l'olimpico, i falchetti meritano tutti i nostri complimenti sia per i risultato che per il comportamento disciplinato tenuto in gara. - aggiunge Bolano -  Gara bellissima con tanti iscritti, svoltasi in una bella giornata ed in piena tranquillità, in un campo di tiro, quello di Ugnano della Compagnia Arcieri Ugo di Toscana, molto bello. I ragazzi ci hanno messo il cuore e dato che l'arco olimpico è montato, non lo smontiamo più e facciamo compagnia Fitarco G.R.A.F. Lavoreremo per cercare nuove belle emozioni e fare sempre del nostro meglio. Onore e lunga vita al Grande Falco!"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica