Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:20 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità mercoledì 25 ottobre 2023 ore 14:00

Centro Fidi e imprese elbane,"importante sostegno"

È stato siglato un anno da l'accordo fra Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Livorno e l’Associazione Albergatori dell’Isola d’Elba



PORTOFERRAIO — Ad un anno dall'accordo tra la Confcommercio imprese per l’Italia della provincia di Livorno e i vertici dell’Associazione albergatori dell’Isola d’Elba la perfetta integrazione tra il Confidi isolano e Centro Fidi Terziario della Toscana.

L'annuncio ufficiale nel contesto del Forum Turismo presso l'Hotel Airone di Portoferraio.

"Scambio di servizi e professionalità tra la Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Livorno e l’Associazione Albergatori dell’Isola d’Elba. Questo l'accordo siglato un anno fa per offrire a tutti gli operatori del commercio, del turismo e dei servizi dell’isola d’Elba assistenza e consulenza di alto livello - ha dichiarato Francesca Marcucci, presidente provinciale Confcommercio. 

"Una unione che ha già portato i suoi frutti e che è stata apprezzata dalla compagine di imprenditori non solo turistici dell'isola", ha confermato il presidente dell'Associazione Albergatori Massimo De Ferrari, orgoglioso di presentare, all'interno del Forum Turismo, la nuova integrazione tra il Confidi elbano e il Centro Fidi Terziario della Toscana.


"E questo perché - come spiega in conferenza stampa il direttore regionale Francesco Pela - Centro Fidi è il più importante intermediario finanziario della Confcommercio, e vanta 250 milioni di finanziamenti garantiti e oltre 30 milioni di finanziamenti erogati direttamente alle imprese".

Fondato nel 2005, partecipano a Centro Fidi Terziario tutte le Confcommercio della Toscana e i principali istituti di credito (anche elbani).
Antonio Doti, vice direttore Centro Fidi, illustra le opportunità per le imprese offerte dall'istituto di garanzia.

"La garanzia a prima richiesta concessa per le imprese affidate e in favore degli istituti di credito rappresenta un elemento fondamentale per agevolare l’accesso al credito di imprese consolidate e start up.CentroFidi può rilasciare garanzia per linee di credito a breve termine (scoperto C/C, anticipi su fatture, su effetti e ricevute SBF, all’import e all’export, fideiussioni bancarie etc…), finanziamenti a medio lungo termine per investimenti, acquisto e ripristino delle scorte di magazzino, consolidamento di debiti aziendali, liquidità aziendale, mutui ipotecari per acquisto immobilizzazioni o per altre finalità. Inoltre anche la possibilita di accedere a finanziamenti erogati direttamente e in tempi rapidi da Centro Fidi stesso".


Il direttore provinciale Confcommercio ha ricordato "la necessità delle imprese di semplificare e accelerare l'accesso al credito, nonché di ricevere una consulenza professionale e specifica.

"L'esperienza decennale e la solidità gestionale ed economica di CentroFidi lo rendono un partner affidabile a disposizione delle imprese elbane", ha concluso.


Le imprese possono richiedere informazioni alla e-mail martinalbergatori@gmail.com o al numero 0565919631.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità