comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°21° 
Domani 19°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 04 giugno 2020
corriere tv
Proteste negli Usa, i titolari della panetteria italiana difendono il negozio con i fucili

Attualità martedì 26 settembre 2017 ore 08:30

Incontro pubblico per parlare di sociale e sanità

L'iniziativa del consigliere comunale Vincenzo Tagliaferro: "Mancano volontari per garantire la presenza h24 del servizio di ambulanza"



MARCIANA MARINA — A cento giorni dall’insediamento della nuova amministrazione di Marciana Marina, il Consigliere Comunale Vincenzo Tagliaferro, insieme ad altri rappresentanti del Consiglio, ha tenuto il primo incontro sui temi del sociale e della sanità, nell’ottica di una partecipazione attiva dei cittadini ai programmi comunali.

Insieme al Presidente della Pubblica Assistenza Andrea Pagnini, Tagliaferro ha evidenziato la carenza di volontari che rischia di non garantire la presenza h24 del servizio di ambulanza da Marciana Marina. Per coinvolgere la cittadinanza di ogni fascia di età, in particolare i giovani, è stato deciso di lanciare un appello per l’iscrizione gratuita al primo corso di formazione per soccorritore di primo livello. Il corso, oltre al suo valore sociale, è un’occasione per i giovani come momento di crescita personale, sviluppando una competenza che può essere utile sia alle loro famiglie che all’intera comunità. Le domande di iscrizione andranno presentate alla Pubblica Assistenza entro il 15 ottobre, essendo previsto l’avvio dei corsi entro la fine dello stesso mese.

L’Amministrazione, ringraziando la Pubblica Assistenza per l’attività svolta fino ad oggi, intende sostenere anche per il futuro la Bottega della Salute, un’ iniziativa della Regione e della ASL di Portoferraio che garantisce ai cittadini le prenotazioni per visite specialistiche, il controllo della pressione sanguigna, oltre a fornire consigli ed informazioni sui servizi sanitari locali e regionali.

Nella riunione i cittadini hanno ricordato che in passato erano erogati dalla Asl, nell’attuale sede di Viale Regina Margherita, importanti servizi sanitari quali ginecologia, fisioterapia e riabilitazione, analisi di laboratorio, logopedia, screening ginecologici, etc. servizi attualmente soppressi o ridotti. L’Amministrazione ha recepito le istanze dei cittadini che intenderebbero ripristinare i servizi erogati in passato aggiungendone di nuovi come cardiologia, dermatologia, ortopedia, usufruendo di specialisti a convenzione, per non essere costretti a rivolgersi a strutture private, con spese onerose.

A tal fine, il Comune è disposto a ricercare spazi adeguati che potrebbero essere individuati al piano terra del Vecchio Comune, appositamente messo a norma. Oltre ai cittadini, anche i rappresentanti dei Comitati della Salute Isola d’Elba hanno convenuto che a fronte dell’utilizzo dei nuovi locali da parte dell’Asl siano garantiti i servizi richiesti.

Il Consigliere delegato alla Salute Vincenzo Tagliaferro ha informato infine  la cittadinanza che è possibile rivolgersi all’ufficio scuola e sociale per appuntamenti con i cittadini che volessero esporre problematiche inerenti il sociale e la sanità.



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità