QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°12° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 novembre 2019

Attualità lunedì 18 settembre 2017 ore 13:15

Incendio al Passatoio di Pomonte - VIDEO

L'allarme attraverso una diretta facebook. I Vigili del Fuoco: probabile causa un cortocircuito elettrico. Tanelli: "Rete elettrica aerea pericolosa"



MARCIANA — E' stato appena spento un incendio scoppiato verso le 11 alla periferia di Pomonte. Le donne e gli uomini dell'antincendio stanno bonificando l 'area. Nessuno è stato ferito, nessuna vittima. Il fuoco ha incendiato i canneti lungo il fosso e distrutto gli orti di là dal fosso, proprio dove inizia il Parco Nazionale. 

"Interessati canneto e sterpaglie - fanno sapere i Vigili del Fuoco -  con interessamento di alcune strutture in mattoni e legno, pollai e ripostigli con animali vari da cortile. La probabile origine da un cortocircuito di cavo elettrico. Morti, purtroppo, alcuni animali da cortile (conigli e polli) che si trovavano all'interno delle gabbie custodite  nella struttura coinvolta dall'evento.

"E' andata bene - commenta Beppe Tanelli, ex presidente del Parco, che abita a Pomonte -  ma...C'è un ma, grande come una casa. Dai primi rilievi sembra che il fuoco sia stato appiccato da un cavo elettrico della rete Enel entrato in corto circuito fra due pali: il primo innalzato a ridosso dell' ultima casa del paese , il secondo una ventina di metri più avanti , di là dal fosso.

Le autorità preposte faranno le opportune indagini e ufficializzeranno la meccanica. Resta comunque un fatto. Sono anni che la popolazione di Pomonte e il Comune segnalano la pericolosità della rete elettrica aerea che sovrasta il paese, e la pericolosità della cabina elettrica presente in mezzo al paese. Pali elettrici e cabina che durante i temporali scintillano in continuazione. Cosa sarebbe successo se il cavo si fosse rotto in mezzo al paese? Cosa ci vuole per mettere in sicurezza ed interrare i cavi...un' altra petizione...o altro ?"-

Questi i fatti. Va aggiunto che l'allarme è stato lanciato in maniera assolutamente singolare, attraverso una diretta facebook fatta da Alessio Gambini. Ultima nota, per finire: solo tre giorni fa è cessato il servizio di Eli Elba, l'elicottero della Regione Toscana che è stato per tutta l'estate di stanza all'aeroporto di La Pila. 



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità