QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 16 novembre 2019

Politica giovedì 30 maggio 2019 ore 18:44

Dissalatore, la comunicazione della Regione

Capoliveri

Oggi al Comune di Capoliveri è arrivata la bozza di accordo per l'autonomia idrica dell'Elba che deve essere sottoscritto da tutti i Comuni elbani



CAPOLIVERI — Dopo la nota di ieri di Autorità Idrica Toscana che annunciava il suo preavviso di diniego ad annullare il decreto di approvazione del progetto del dissalatore a Mola (leggi qui), oggi è arrivata anche la comunicazione a firma dell'assessore regionale Federica Fratoni con la bozza di accordo per l'autonomia idrica dell'Elba, che prevede la costruzione del dissalatore (leggi qui).

Nella comunicazione, che è stata pubblicata sulla pagina Facebook dal sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti, si legge che i Comuni elbani, a cui la documentazione è stata inviata tramite posta certificata, hanno tempo 15 giorni per inviare eventuali integrazioni e osservazioni per redigere la stesura definitiva dell'accordo. Se i Comuni non invieranno nessuna modifica, come si legge nella comunicazione, sarà considerata valida la bozza inviata dalla Regione Toscana.

L'accordo è collegato alla Legge regionale del 27 Dicembre 2018, n. 73- Disposizioni di carattere finanziario. Collegato alla legge di stabilità per l'anno 2019,  dove nell'articolo 1 si fa riferimento alla realizzazione del dissalatore dell'Elba e si parla di un accordo di programma per l'autonomia idrica dell'Elba che dovrà essere stipulato fra la Regione Toscana, l’Autorità Idrica Toscana i Comuni dell'isola entro 120 giorni dall'entrata in vigore della legge.

Nell'articolo 1 della Legge si fa inoltre riferimento alla cifra di cofinanziamento da parte della Regione Toscana di 2,5 milioni di euro per il triennio 2019-2021 per la realizzazione del dissalatore, il cui costo complessivo, secondo quanto riportato nei documenti di Asa, sarebbe di 14,5 milioni di euro (leggi qui).

La questione però è che nel frattempo il Consiglio comunale di Capoliveri aveva approvato una delibera in cui chiedeva una serie di pareri alla Regione Toscana sul progetto del dissalatore, avendo individuato vari profili di illegittimità (leggi qui l'articolo), situazioni su cui ancora non risulterebbero pervenute risposte da parte della Regione.

Il sindaco di Capoliveri, Ruggero Barbetti, ha così commentato la comunicazione ricevuta oggi dalla Regione Toscana: "Sono allibito. Mancano 10 giorni al ballottaggio e ogni giorno ne arriva una nuova. Questa è di oggi. In Regione e in Autorità Idrica Toscana hanno proprio paura che vinciamo noi?"

In effetti nel Comune di Capoliveri l'attività è attualmente limitata all'amministrazione ordinaria, perché è in piena campagna elettorale, dato che il 9 Giugno si dovrà votare per il ballottaggio delle elezioni amministrative, essendosi determinata la perfetta parità delle due liste candidate "Capoliveri Bene Comune", guidata dal candidato a sindaco Andrea Gelsi, e "Competenze e valori per Capoliveri", guidata dal candidato a sindaco Walter Montagna.

Sulla questione del dissalatore si vedano gli articoli allegati.



Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Lavoro