Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Politica lunedì 26 luglio 2021 ore 20:30

Capoliveri, un anno di amministrazione Montagna

Walter Montagna, sindaco di Capoliveri

Nostra intervista al sindaco di Capoliveri, Walter Montagna. Il punto sulle attività realizzate e sui progetti a livello comunale e comprensoriale



CAPOLIVERI — Domani, 27 Luglio, ricorre un anno esatto dalla sentenza del Consiglio di Stato che, dopo un lungo ricorso elettorale e dopo un anno a guida Gelsi, proclamò ufficialmente sindaco di Capoliveri l'architetto Walter Montagna, capolista del gruppo Competenze e valori per Capoliveri.

Sindaco, come sono andati questi primi dodici mesi, quali progetti sono stati portati avanti dalla sua amministrazione comunale?

“E’ stato un anno impegnativo, dove molti obiettivi sono stati raggiunti e tanti ancora sono da raggiungere. La squadra è coesa, gli uffici ci stanno supportando al massimo e credo che possiamo dirci soddisfatti di questa prima fase del nostro percorso”.

Quali sono state le azioni più importanti messe in campo?

"Il nostro primissimo obiettivo è stato quello di supportare famiglie ed imprese, con interventi mirati per ridurre la pressione fiscale. Ciò soprattutto in considerazione delle difficoltà che i cittadini hanno dovuto affrontare a causa della pandemia. Un problema non da poco con il quale tutti abbiamo dovuto fare i conti. Abbiamo dato, dunque, la possibilità alle aziende del nostro territorio e ai privati di avvalersi di una serie di agevolazioni soprattutto in materia di Tari e suolo pubblico, per alleggerire il carico fiscale e questo per far ripartire l’economia del nostro paese. Per noi il cittadino è al centro e, dunque, abbiamo lavorato e stiamo lavorando anche sulla semplificazione amministrativa in ogni settore. Importante è stato per noi anche investire sulle opere pubbliche."

A questo proposito, quali sono i progetti più significativi a cui la sua amministrazione comunale sta lavorando?

"Abbiamo in cantiere diversi interventi attesi da tempo. Servizi di cui la comunità ha estrema necessità, come l’implementazione delle aree parcheggio, che prevedono anche l’ampliamento delle aree adibite a verde pubblico e non solo, lavori sull’edilizia scolastica, interventi di arredo urbano per migliorare l’accoglienza sul nostro territorio. Tanto in questi mesi è stato fatto anche sul fronte cultura valorizzando il nostro circuito museale che è entrato di diritto a far parte del Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano-Smart insieme alle altre realtà museali dei comuni delle isole di Toscana, ampliando l’offerta culturale con esposizioni artistiche dentro e fuori il palazzo comunale. Senza dimenticare che nel corso di questa stagione turistica accanto agli eventi di intrattenimento di musica e spettacolo abbiamo proposto anche incontri letterari sulla storia e le peculiarità del territorio e non solo. Sul fronte cultura e promozione importantissimo è stato, inoltre, il percorso avviato con i Comuni di Porto Azzurro e Rio di istituzione del comitato per promuovere la candidatura dei siti minerari dell’Isola d’Elba a Patrimonio Unesco. Si tratta di un percorso impegnativo che ha già destato l’attenzione dei media e che sta coinvolgendo anche realtà istituzionali esterne alla nostra isola. La realtà mineraria dell’Isola d’Elba ha una storia millenaria ed un valore intrinseco tale che non può non essere tutelato e valorizzato. Ci stiamo impegnando fortemente perché questo obiettivo possa presto concretizzarsi."

Per quanto riguarda l'edilizia privata, nella intervista a 100 giorni dall'inizio del suo mandato aveva spiegato che l'amministrazione avrebbe puntato a favorire l'investimento da parte dei cittadini, com'è andata in questo anno?

"Devo dire che è andata molto bene, il nostro obiettivo era di porci in maniera diversa con i cittadini e abbiamo avuto buoni risultati, gli oneri di urbanizzazione sono aumentati e i cittadini hanno risposto positivamente investendo sul territorio e credo che ancora continueranno a farlo".

Sul versante dello sport nell'ottica della valorizzazione del territorio come sta procedendo?

"Non ci dimentichiamo infatti delle manifestazioni sportive, fiore all’occhiello di questo nostro territorio. In primavera abbiamo accolto la gara di mountain bike internazionale Legend XCO con un grandissimo successo in termini di numeri e di organizzazione. E qui non posso non dare il grandissimo merito alla associazioni sportive e di volontariato che hanno dato il massimo, mi riferisco alla Capoliveri Bike Park, Pro Loco Capoliveri, Protezione civile e Pubblica Assistenza. Ed adesso guardiamo ad Ottobre con il doppio evento: il Campionato del mondo di Mountain Bike e la Legend Cup 2021".

Ci sono altri aspetti che hanno contrassegnato questo anno?

"Devo però fare molte altre riflessioni. Un lavoro enorme, seguito con la massima attenzione dall’assessorato alla Salute di questo Comune, dalla Asl 6 di Livorno Zona Elba e da uffici ed associazioni locali è stato quello posto in essere per la campagna vaccinale sul territorio. Abbiamo fortemente creduto nella necessità di portare i vaccini il più vicino possibile ai cittadini e con le giornate straordinarie per la vaccinazione abbiamo ottenuto numeri importanti per stimolare gli utenti a vaccinarsi e a proteggere se stessi e la nostra comunità. E’ stato un lavoro importante, che ha richiesto impegno e dedizione e che ha visto tantissimi volontari impegnati per il bene pubblico. Capoliveri è fiera di tutto questo".

La sua lista elettorale aveva nel simbolo la scritta "Contro il dissalatore",  a che punto è il lavoro dell'amministrazione comunale per cercare di evitarne la realizzazione a Mola?

"Con l’assessore all’Ambiente e con l’istituzione dell’Osservatorio Ambientale Comunale, sono state poste in essere tutte le azioni fino ad oggi possibili per impedire la realizzazione dell’impianto di dissalazione a Mola, ritenuta un’opera non idonea alla nostra territorialità e alle nostre esigenze e nei giorni scorsi abbiamo coinvolto media e istituzioni extraterritoriale per portare l’esperienza di un’altra isola minore, Ventotene, dove la realizzazione del dissalatore, come evidenziato dagli enti competenti, avrebbe avuto importanti conseguenze sull’ambiente. La partita è ancora aperta. Noi faremo tutto ciò che è in nostro potere per evitare danni al nostro territorio". 

Capoliveri è l'ente capofila della Gestione Associata per il Turismo dei Comuni elbani, come è stato questo anno?

"Il lavoro che si sta facendo con le istituzioni del territorio sul fronte della Gestione Associata per il Turismo dell’Isola d’Elba è molto importante. I sindaci concordemente stanno lavorando con un continuo confronto e collaborazione sui temi della promozione e della gestione congiunta dei servizi comprensoriali (Canile, Aeroporto, Trasporti ecc.). Lavorando in maniera coesa e concordata sulle principali questioni della nostra Elba, stiamo ottenendo risultati insperati e questo è già un grandissimo successo per la nostra realtà politico istituzionale di isola". 

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La segnalazione arriva da Riccardo Nurra, ex assessore del Comune di Portoferraio, che invita gli attuali amministratori a curare il decoro urbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità