Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vicenza, allagata la zona dello stadio, le immagini dal drone

Politica sabato 10 settembre 2016 ore 11:54

Il Comune è ufficialmente sciolto

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di scioglimento del Comune di Campo nell'Elba e la nomina del commissario prefettizio



CAMPO NELL'ELBA — Con la pubblicazione avvenuta nella giornata di ieri sulla Gazzetta Ufficiale il Comune di Campo nell'Elba è ufficialmente e a tutti gli effetti sciolto.

Il Presidente della Repubblica Mattarella ha infatti firmato il decreto, su proposta del Ministro dell'interno Alfano, dichiarando l'impossibilità della prosecuzione della vita amministrativa dell'ente e il conseguente commissariamento prefettizio fino al primo turno elettorale previsto dalla legge.

"Considerato che nelle consultazioni elettorali del 25 maggio 2014 - si legge nel decreto - sono stati rinnovati gli organi elettivi del comune di Campo nell'Elba, viste le dimissioni rassegnate, con atto unico acquisito al protocollo dell'ente, da sette consiglieri su dodici assegnati al comune, a seguito delle quali non può essere assicurato il normale funzionamento degli organi e dei servizi, ritenuto, pertanto, che ricorrano gli estremi per far luogo allo scioglimento della suddetta rappresentanza, il consiglio comunale di Campo nell'Elba è sciolto".

Nel successivo articolo viene nominato il dott. Massimo Di Donato quale commissario straordinario per la provvisoria gestione del comune fino all'insediamento degli organi ordinari, a norma di legge. A Di Donato sono conferiti i poteri spettanti al consiglio comunale, alla giunta ed al sindaco.

Nel frattempo Massimo Di Donato è stato sostituito alla guida del Comune dal collega Salvatore Parascandola al quale vengono attribuiti i medesimi poteri.

Al decreto di scioglimento è allegata la relazione del Ministro contenente i motivi del provvedimento: "Nel consiglio comunale di Campo nell'Elba, rinnovato nelle consultazioni elettorali del 25 maggio 2014 e composto dal sindaco e da dodici consiglieri, si è venuta a determinare una grave situazione di crisi a causa delle dimissioni rassegnate da sette componenti del corpo consiliare, con atto unico acquisito al protocollo dell'ente in data 22 luglio 2016. 

Le citate dimissioni, che sono state presentate per il tramite di un consigliere dimissionario, all'uopo delegato con atto autenticato, hanno determinato l'ipotesi dissolutoria dell'organo elettivo disciplinata dall'art. 141 del Tuel. Pertanto, il prefetto di Livorno ha proposto lo scioglimento del consiglio comunale sopracitato disponendone, nel contempo, con provvedimento del 23 luglio 2016, la sospensione, con la conseguente nomina del commissario per la provvisoria gestione del comune. 

Considerato che nel suddetto ente non può essere assicurato il normale funzionamento degli organi e dei servizi, essendo venuta meno l'integrità strutturale minima del consiglio comunale compatibile con il mantenimento in vita dell'organo, si ritiene che, nella specie, ricorrano gli estremi per far luogo al proposto scioglimento. 

Dell'adozione del decreto di scioglimento è data immediata comunicazione al Parlamento. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente della Pubblica Assistenza Capoliveri spiega quanto accaduto sul porto di Piombino ad un mezzo con due pazienti oncologici a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità