Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO23°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui il bimbo viene portato in salvo dai carabinieri

Cronaca domenica 07 aprile 2019 ore 18:15

Arrestato per violenze sulla moglie

Sede dei Carabinieri di Campo nell'Elba

Un 28enne di origini tedesche è stato accusato di lesioni nei confronti della moglie. Tutto sarebbe avvenuto alla presenza dei figli minori



CAMPO NELL'ELBA — Un uomo residente all’Elba, M.M., 28enne di origini tedesche, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della Stazione di Campo nell’Elba con le accuse di maltrattamenti e lesioni nei confronti della moglie. 

In base a quanto emerge dalla ricostruzione degli inquirenti, l'uomo era sotto controllo perché già in precedenza aveva avuto atteggiamenti violenti.

L'uomo avrebbe danneggiato diversi oggetti nella propria abitazione e aggredito la moglie causandole lesioni guaribili con qualche giorno di prognosi. Tutto questo alla presenza dei figli minori e dei propri genitori.

L'uomo è stato prima bloccato prima dal padre intervenuto a per difendere la nuora, il giovane, in preda ad uno stato di alterazione psicofisica, è stato quindi arrestato ed allontanato dai carabinieri della locale Stazione. 

L'uomo è stato poi portato nel carcere di Livorno.

In seguito il giudice, confermando il fermo dell'uomo, ne ha disposto gli arresti domiciliari presso un'altra abitazione, allontanandolo così dalla casa coniugale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Sequenza numerica utilizzata come simbolo di odio verso le forze dell’ordine". Individuati grazie alla videosorveglianza gli autori del gesto.
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni