Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO13°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni Europee, Prodi: «Candidatura Schlein ferita per la democrazia» e su Scurati: «Segnali di regime»

Cronaca sabato 22 dicembre 2018 ore 20:20

Violenza sulla moglie e le bambine, denunciato

Maltrattamenti e percosse anche sulle bambine hanno convinto una donna a denunciare il marito che ora ha il divieto di avvicinarsi



PORTOFERRAIO — La Polizia di Stato di Portoferraio ha denunciato un 30enne della provincia di Napoli per le continue vessazioni e minacce nei confronti della moglie di 24 anni, residente all’isola d’Elba.

I fatti si sono svolti dal mese di Luglio al mese di Ottobre di quest’anno, tutti in provincia di Napoli fino a quando la donna, disperata, è tornata a vivere all’Elba dove adesso l’uomo minaccia di raggiungerla. 

La coppia si era sposata all'Elba e poi trasferita a casa dell’uomo, nella provincia partenopea. La situazione apparentemente idilliaca, come raccontano dalla Polizia, si era però ben presto trasformata in un incubo. 

In un cliché purtroppo già visto, erano iniziate le prime liti e le percosse sempre più frequenti in un crescendo sempre più preoccupante perché la donna, già madre di due bambine avute in una precedente relazione, aveva dovuto assistere allo sfogo del marito anche sulle piccole, che più volte avevano dovuto ricorrere alle cure mediche. 

Forse proprio questo ulteriore dramma ha dato alla donna la forza di reagire: di prendere le bambine e tornare sull’isola, separandosi dal marito. 

Ma senza ancora fare nessuna denuncia fino al ripetersi dei messaggi tra i quali uno particolarmente allarmante: “vengo a prenderti” con allegata la foto di una pistola. 

Le indagini della Polizia Anticrimine del Commissariato sono state in questo caso stringenti, veloci e precise, per denunciare l’uomo e, tramite un Commissariato campano, accertarsi che "non si allontani e che non faccia sciocchezze". 

La denuncia non ha fatto comunque abbassare la guardia e la situazione viene attentamente monitorata, sottolineano dal Commissariato di Portoferraio, in quanto l’esperienza insegna che queste minacce non vanno mai sottovalutate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stop all'appello del Comune al Consiglio di Stato. Barbetti accusa l'amministrazione Montagna. Le motivazioni della rinuncia al giudizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità