Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:23 METEO:PORTOFERRAIO16°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità venerdì 17 aprile 2020 ore 15:27

Buoni spesa, nuovo avviso a Marciana Marina

cestino con la spesa
Foto di repertorio

Le persone in difficoltà possono fare domanda se rientrano nei requisiti indicati nell'avviso del Comune di Marciana Marina. Ecco le informazioni



MARCIANA MARINA — Il Comune di Marciana Marina fa sapere che da lunedì 20 aprile dalle ore 9 fino alle ore 17 di mercoledì 22 aprile è possibile presentare nuovamente le domande di buoni spesa. Per presentare le domande è necessario che gli utenti verifichino attentamente le condizioni che danno diritto all'erogazione dei buoni, che il Comune riporta:

Riepilogo requisiti per avere diritto al buono spesa

I nuclei familiari non in carico ai servizi sociali avranno diritto ai buoni spesa se si trovano nelle seguenti condizioni:

- hanno subito un azzeramento o forte riduzione del reddito percepito dai componenti a causa della dichiarazione di emergenza epidemiologica a far data dal 31 gennaio 2019: dovrà essere indicato il tipo di lavoro svolto (dipendente a tempo indeterminato, dipendente a tempo determinato, autonomo, intermittente o a chiamata), il nominativo del datore di lavoro, la data di cessazione del lavoro;

- non percepiscono alcun tipo di ammortizzatore sociale;

- non sono titolari di uno o più depositi e conti correnti bancari e postali, per i quali la sommatoria dei valori del saldo contabile attivo, al lordo degli interessi, al 31 marzo 2020, sia superiore a una soglia di euro 6.000,00, accresciuta di euro 2.000,00 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino a un massimo di euro 10.000,00.

I richiedenti ed i componenti del nucleo familiare che percepiscono altre contribuzioni economiche pubbliche (reddito di cittadinanza, carta acquisti ordinaria, pensione sociale ed assegno sociale, pensione di inabilità, contributi economici comunali di sussistenza, ammortizzatori sociali quali Cig, Naspi e dis-Coll), ne dovranno dichiarare l'importo mensile:in tal caso l'importo del buono spesa sarà ridotto (sino al suo azzeramento) di un importo pari a quello del valore complessivo mensile di dette contribuzioni.Per le persone in carico ai servizi sociali che siano dagli stessi valutate in particolari condizioni di fragilità sociale sono gli stessi servizi a provvedere alla segnalazione.

Per nucleo familiare si intende la famiglia anagrafica residente nel comune alla data di presentazione della domanda.

In fondo all'articolo l'avviso del Comune ed il modulo per la domanda.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Attualità

Attualità