Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PORTOFERRAIO12°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 10 maggio 2023 ore 16:25

Nidi di rondini e balestrucci, come tutelarli

Il Comandante del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Arcipelago Toscano spiega quali comportamenti devono essere tenuti



ARCIPELAGO TOSCANO — In queste settimane rondini (Hirundo rustica), balestrucci (Delichon urbicum), rondoni (Apus apus) e rondoni maggiori (Apus melba) stanno nidificando e si vedono i loro nidi sotto le grondaie, spioventi, terrazzi e cornicioni dei palazzi e delle abitazioni.

“È fatto obbligo, per chiunque, di rispettare i nidi dei volatili, provvedendo alla loro tutela e protezione. È vietato il danneggiamento, il disturbo, la cattura o l’uccisione di animali, l’asportazione o la distruzione dei loro nidi, il danneggiamento o la distruzione dei loro ambienti”,  ricorda il comandante del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Tenente Colonnello Stefano Cipriani.

“I divieti accennati valgono anche nei casi di ristrutturazione edilizia. Infatti, durante l’esecuzione di interventi sul patrimonio edilizio esistente bisogna prevedere l’adozione di soluzioni e modalità di intervento che garantiscono la permanenza e l’integrità dei siti di rifugio e riproduzione della fauna protetta. Averli come coinquilini deve essere motivo di orgoglio per tutti noi. Diventiamo custodi dei loro nidi!”, aggiunge.

Tale tutela si può estendere, su ordinanza del sindaco, anche al di fuori del periodo riproduttivo in quanto queste specie possono utilizzare gli stessi nidi per più anni di seguito.

Per i comportamenti scorretti si possono configurare veri e propri reati quali quelli di maltrattamento o uccisione di animali che prevedono sanzioni pecuniarie anche importanti, in proporzione all’azione contestata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A distanza di pochi giorni un altro traghetto di Toremar si ferma per un guasto. Dopo parte della giornata a Piombino poi è ripartito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Cronaca

Cronaca

Monitor Traghetti