QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 2° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 dicembre 2018

Attualità venerdì 16 febbraio 2018 ore 15:02

​Verso l’Elba decarbonizzata, il resoconto

L'intervento del sindaco Ferrari

Il seminario per le nuove proposte di mobilità elettrica e sostenibile ha regalato ulteriori spunti ed idee nel contesto del progetto Elba Sharing



PORTOFERRAIO — Verso l’Elba decarbonizzata.

Un seminario per nuove proposte di mobilità elettrica e sostenibile.

Si è svolto questa mattina a Portoferraio il seminario “Verso l’Isola d’Elba Decarbonizzata”, un incontro fra esperti e addetti ai lavori di enti pubblici e privati organizzato dal progetto “Civitas Destinations – Elba Sharing,”, per aggiornarsi reciprocamente e confrontarsi su nuove misure di sostenibilità ambientale, in particolare relative alla mobilità condivisa ed elettrica.

Il tema dei trasporti all’Isola d’Elba, infatti, è cruciale sia per la vivibilità del territorio durante il periodo invernale, che per una ottimale permanenza e fruibilità dell’isola da parte dei turisti; inoltre, come hanno ricordato i relatori di questa mattina, i cambiamenti climatici manifestano effetti ormai sempre più evidenti e drammatici e impongono di intraprendere con decisione percorsi verso stili di vita più sostenibili e, di conseguenza, anche una passaggio ad una mobilità dal ridotto impatto ambientale.

Coerentemente con questi principi, il seminario di oggi, che si è aperto con i saluti e l’introduzione del sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, è servito a evidenziare il trend nazionale ed europeo di produzione e consumo energetico, a conoscere nuove tecnologie innovative del settore e ad individuare anche le opportunità di finanziamento di natura comunitaria, nazionale e regionale, purtroppo in passato non sempre colte appieno dai territori. A tal proposito il Dipartimento Ambiente ed Energia della Regione Toscana, nella persona del Dott. Vincenzo Naso, ha offerto il proprio supporto agli amministratori locali dell’Isola nell’aderire a piani di sostentamento regionali, come, ad esempio, per l’installazione di colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli.

Interessante e ormai considerato improrogabile, secondo Roberto Bianco di EALP Livorno, è il progetto del potenziamento dell’elettrodotto dal continente, previsto dal 2025, che offrirebbe una risposta alle previsioni future di aumento della domanda di energia elettrica dell’isola.

Al di là delle grandi infrastrutture, altri relatori come Fernando Ortenzi dell’ENEA hanno confermato, dati alla mano, che le previsioni di costo per i veicoli elettrici sono per una netta riduzione rispetto a quelli tradizionali, anche per un miglioramento della tecnologia legata alle batterie, mentre da Energia Corrente ha contribuito alla giornata esponendo le ultime innovazioni nel campo della mobilità elettrica, come le colonnine multifunzione, con ricarica, videosorveglianza, monitoraggio dell’inquinamento acustico e del PM10, o le biciclette a pedalata assistita con trasmissione a cardano e ampia capacità di carico, senza dimenticare gli altri servizi da loro offerti, come fornitura di energia verde certificata e soluzioni di efficientamento energetico, già sperimentati da circa 60 alberghi del territorio elbano.

“Spunti interessanti e illuminanti”, ha dichiarato Angelo Del Mastro, Assessore alle Politiche Comunitarie del Comune di Portoferraio, “per l’isola d’Elba e per l’amministrazione del mio comune, che da sempre si è dimostrato attento all’ambiente e alle problematiche relative alla mobilità sostenibile; il progetto Civitas Destinations - Elba Sharing sta infatti andando avanti e già da quest’anno si vedranno i primi benefici, sia nel campo del Trasporto Pubblico Locale, che nel settore della mobilità elettrica, dell’infomobilità e del sistema di ride sharing (condivisione dei passaggi)”.

Un ringraziamento particolare – ha concluso l’assessore – oltre che ai componenti dello staff del progetto a cui lavorano incessantemente ormai da due anni, va ai ragazzi della Scuola Alberghiera dell’ISIS Foresi-Brignetti di Portoferraio, che hanno curato con una professionalità di cui l’isola può andare orgogliosa il catering riservato agli ospiti della giornata, contribuendo a regalare all’evento quel pizzico di elbanità che non guasta mai.

Comune di Portoferraio



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità