Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali Ennio Doris, Berlusconi fa le condoglianze alla moglie Lina Tombolato

Attualità giovedì 22 agosto 2019 ore 11:45

Mobilità per disabili, ecco il bando della Regione

Foto di repertorio

Il bando è consultabile sul portale "Toscana Accessibile" e serve per favorire la mobilità delle persone con disabilità motoria permamente



FIRENZE — E' aperto il bando per ottenere i contributi economici per la mobilità delle persone con disabilità motoria permanente. L'intervento, previsto da un'apposita legge regionale, è stato ampliato con un aumento delle risorse, per un totale di 400mila euro. 

I contributi sono erogati in base alla legge regionale 81/2017 e sono finalizzati a coprire le spese sostenute per l'acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, modifica degli strumenti di guida, per il trasporto delle persone con disabilità motoria, conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali.

Il bando è consultabile e scaricabile sul portale per la disabilità Toscana Accessibile.

"Come Regione, cerchiamo in tutti i modi di promuovere e favorire l'autonomia e la mobilità delle persone con disabilità - spiega l'assessore Saccardi - Questo bando è un ulteriore strumento finanziario a sostegno della vita indipendente dei disabili. Mi auguro che quante più persone possibile possano accedervi".

Possono presentare la domanda le persone con disabilità motoria permanente, i genitori o componenti del nucleo familiare. 

Questi i requisiti necessari: essere residente in Toscana, non aver presentato, ad altre pubbliche amministrazioni, domanda di contributo per le stesse finalità nei 24 mesi precedenti e avere un valore dell'indicatore Isee, riferito al nucleo familiare del beneficiario, non superiore a 36mila euro.

Il primo bando, aperto dal 1 Agosto al 31 ottobre 2019, è destinato a chi ha sostenuto le spese relative all'acquisto o modifiche all'autoveicolo o al conseguimento della patente nel corso del 2018.

Per i contributi per le spese sostenute nel 2019 si dovrà presentare domanda con il secondo bando, che sarà attivo dal 15 Gennaio 2020 al 15 Aprile 2020.

Il bando e la concessione dei contributi sono gestiti dal Centro Regionale per l'Accessibilità, che ha sede nella Asl Toscana centro, e a cui ci si può rivolgere per maggiori informazioni.

Le domande saranno oggetto di un'apposita istruttoria da parte del Cra, che determinerà il contributo spettante; entro 30 giorni dalla data di conclusione di ciascuna finestra di apertura del bando, verranno redatte le graduatorie, che saranno poi approvate dalla Asl Toscana centro.

I contributi, modulati in base all'Isee, verranno erogati in relazione alle spese sostenute, fino a un massimo del 48 per cento.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Cra Centro Regionale per l'Accessibilità, Via Livornese 277 50055 Lastra a Signa (FI) 055/8787279 335/6984984. Dal martedì al giovedì dalle ore 9 alle ore 13 oppure inviando una mail all'indirizzo: cra@regione.toscana.it.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Capitaneria di porto di Portoferraio ha interdetto lo specchio acqueo davanti alla spiaggia per la presunta presenza di ordigni bellici in mare
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità