Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità giovedì 30 dicembre 2021 ore 08:52

Super greenpass, allarme dalle carceri

A lanciare l'allarme è il Sappe che denuncia buchi nella normativa e il fatto che gli agenti devono comprarsi le mascherine autonomamente



ROMA — Con l'aumento dei contagi arriva la denuncia del sindacato autonomo polizia penitenziaria ( Sappe). Infatti il segretario Donato Capece sottolinea che “Ci sono buchi neri nelle disposizioni ministeriali: gli agenti devono comprarsi le mascherine che mancano e troppi gli esentati dalla presentazione della Certificazione verde”.

“Il contenimento della pandemia da Covid-19 nelle carceri, ambiente chiuso per eccellenza,  - spiega Capece - si rileverebbe un pericolosissimo bluff se permanessero le deroghe al possesso della Certificazione verde per chi entra in carcere. Ed è grave che a mancare siano le previste mascherine FFP2, obbligatorie nei luoghi chiusi: gli Agenti di Polizia Penitenziaria ne sono sprovvisti dalle dotazioni e devono comprarsele di tasca loro”.

 “I dati dell’ultimo monitoraggio effettuato dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - aggiunge  il segretario Sappe - registrano 510 detenuti positivi (circa 50 in più rispetto a tre giorni prima), a fronte di una popolazione reclusa di 54.111 effettivamente presenti negli istituti. Numeri al rialzo anche fra gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, che contano 564 positivi (35 in più rispetto al 24 dicembre scorso), pressoché tutti a casa e nessuno in ospedale. I detenuti avviati alla vaccinazione sono stati, ad oggi, 94.719 mentre 26.463 sono tra le file della Polizia Penitenziaria”, prosegue Capece".


“Anche coloro che ancora non sono vaccinati si stanno organizzando per essere in regola, ma io credo che siano assurde le disposizioni emanate dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria laddove consentono a familiari dei detenuti, avvocati, magistrati e periti di accedere alle carceri (luoghi chiusi per eccellenza) senza il GreenPass, - sottolinea Capece- prevedendone l’obbligo solamente al personale di Polizia Penitenziaria, che per altro deve pure comprarsi le mascherine previste FFP2 perché il DAP non le ha ancora fornite: eppure non credo che il terribile virus distingua tra divisa ed abiti civili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un grupoo di amici ha creato un comitato per organizzare una giornata di sport e beneficenza in ricordo del giovane scomparso prematuramente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità