Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO21°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Attualità martedì 05 marzo 2019 ore 10:41

Spiagge sicure, 42mila euro a 4 Comuni elbani

La spiaggia delle Ghiaie a Portoferraio

Si tratta di fondi stanziati dal Ministero dell'Interno per contrastare l'abusivismo commerciale e la contraffazione sulle spiagge più frequentate



ROMA — Sono 12 i Comuni della Toscana che beneficeranno dei fondi Spiagge sicure 2019. Ogni Comune interessato “riceverà 42mila euro che potranno essere investiti per l'assunzione a tempo determinato di agenti di polizia locale, per il pagamento degli straordinari, per l'acquisto di nuove attrezzature o per la promozione di campagne di sensibilizzazione".

E' quanto si legge in una nota del Ministero dell'Interno nella quale si specifica che "l'obiettivo è contrastare l'abusivismo commerciale e la contraffazione durante il periodo di massima affluenza turistica".

Il contributo per il 2019 coinvolge 100 enti locali sotto i 50mila abitanti, che sono stati selezionati anche considerando le presenze turistiche dell'anno precedente.

Sono presenti anche quattro comuni dell'Elba nell'elenco dei beneficiari.

I 12 Comuni toscani che riceveranno i fondi sono: Orbetello e Scarlino in provincia di Grosseto; Campo nell'Elba, Castagneto Carducci, Cecina, Marciana, Piombino, Porto Azzurro, Portoferraio e Rosignano Marittimo in provincia di Livorno; Forte dei Marmi in provincia di Lucca; San Giuliano Terme in Provincia di Pisa.

L'elenco è stato aggiornato al 1 Marzo 2019.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno