Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:PORTOFERRAIO11°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello corre tra le poltrone: la platea è vuota

Cultura sabato 19 dicembre 2020 ore 08:59

1,3 milioni per il Parco archeologico di Pianosa

isola di Pianosa
Isola di Pianosa

Questa la somma finanziata dal Mibact per l'isola toscana all'interno di 10 progetti che privilegiano gli investimenti nei piccoli e medi Comuni



ROMA — Fra i 10 progetti finanziati dal ministero dei beni culturali e del turismo c'è anche il progetto di un parco archeologico sull'isola di Pianosa.

Come si legge in una nota del ministero, è di 25 milioni di euro l’ammontare degli investimenti per 10 nuovi progetti, diffusi su 9 regioni, del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” varato dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, che ha ricevuto il parere favorevole della conferenza unificata Stato-Regioni dopo il passaggio in Consiglio Superiore dei beni Culturali.

“Dieci nuovi interventi – ha dichiarato il Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini - che coprono un’area geografica più ampia e diffusa, comprendendo nuove realtà strategiche e contribuendo al recupero di realtà straordinarie del patrimonio culturale nazionale. Si tratta di progetti e cantieri che interessano l’intero territorio nazionale e che, ad eccezione dell’intervento romano, sono localizzati in modo prevalente nei piccoli e medi comuni prediligendo quel patrimonio diffuso che è la vera ricchezza del nostro Paese”.

Nel dettaglio sono stati stanziati 1,3 milioni di euro per la creazione di un esteso parco archeologico dell’Isola di Pianosa, che appartiene al territorio del comune di Campo dell’Elba, dal Poggio Belvedere alle “Grandi strutture a pozzo” fino al “Bagno di Agrippa”, nipote dell’imperatore Augusto che fu esiliato e assassinato sull’isola, prevede ricognizioni archeologiche. 

Previste opere di restauro e messa in sicurezza delle strutture di eccezionale valore storico, oltre a una valorizzazione e promozione che incrementi la fruizione e l’accesso al parco e al Museo delle Scienze geologiche e archeologiche.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità