Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Sport lunedì 02 agosto 2021 ore 10:16

Paralimpiadi, accoglienza in spiaggia per Bebe Vio

Beatrice Vio sulla spiaggia di Bagnaia con la bandiera italiana
Foto di: Facebook di Isola d'Elba App

La campionessa paralimpica legata alla zona di Bagnaia sarà portabandiera dell'Italia alle Paralimpiadi di Tokyo, dal 24 Agosto al 5 Settembre



RIO — Un'accoglienza calorosa quella riservata alla campionessa paralimpica di fioretto "Bebe" Beatrice Vio quando ieri pomeriggio è scesa dal motoscafo ed è approdata sulla spiaggia di Bagnaia, dove ormai è di casa perché da anni trascorre le vacanze estive con la sua famiglia nella zona (vedi articoli correlati sotto).

Bebe Vio infatti sarà portabandiera dell'Italia alle Paralimpiadi di Tokyo, che si svolgeranno dal 24 Agosto al 5 Settembre, e a Bagnaia ieri hanno voluto accoglierla in un'atmosfera festosa in vista della futura sfida sportiva che l'attende.

In tale proposito Bebe Vio a Giugno aveva scritto sui social pubblicando una foto con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Portare il #Tricolore  a #Tokyo2020 è un sogno che si avvera e che coltivo da Londra, quando feci da tedofora. Spero di poter ispirare i sogni di tanti bimbi con disabilità che vorranno intraprendere un percorso paralimpico, godendosi la vita grazie allo sport".

Nella giornata di ieri la schermitrice azzurra ha anche ringraziato gli atleti italiani per i successi alle Olimpiadi di Tokyo attraverso un post sui social.

"Grazie ragazzi per quello che ci avete regalato in questa storica giornata di sport italiano. @gianmarcotamber, amico mio, sono immensamente fiera di te!", taggando nel posto Gian Marco Tamberi, Oro nella finale del salto in alto) e Marcell Jacobs, Oro nella finale dei 100 metri.

Nel frattempo da venerdì 6 Agosto su RaiPlay andrà in onda "I Fantastici - fly2tokyo", trasmissione in dieci puntate che racconteranno le storie di altrettanti atleti paralimpici, pronti a lanciarsi nella scommessa di qualificarsi alle Paralimpiadi di Tokyo. 

Oltre a Bebe Vio, sono coinvolti nel progetto sono Emanuele Lambertini (scherma in carrozzina), Edoardo Giordan (scherma in carrozzina), Francesca Fossato (sitting volley), Riccardo Bagaini (atletica leggera), Marco Pentagoni (atletica leggera), Lorenzo Marcantognini (atletica leggera). E ancora Davide Obino (basket in carrozzina), Vittoria Bianco (nuoto), Veronica Plebani (triathlon), Ambra Sabatini (atletica leggera).


Le puntate hanno una durata media di 15 minuti, ad eccezione della prima che durerà 40 minuti e che ha come protagonista proprio Bebe Vio e la sua associazione Art4sport.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La segnalazione arriva da Riccardo Nurra, ex assessore del Comune di Portoferraio, che invita gli attuali amministratori a curare il decoro urbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità