Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Cultura domenica 10 ottobre 2021 ore 10:00

Napoleone, i libri, l'Elba e la botanica in mostra

Una mostra innovativa ancora visibile nei giardini della biblioteca comunale di Rio Elba, promossa dal Comune e curata dalla cooperativa Alké



RIO — Un esempio per valorizzare Archivi e Biblioteche: la mostra a Rio nell’Elba su Napoleone e la passione per la botanica, dedicata ai libri a tema naturalistico della biblioteca napoleonica dell’Elba.

Infatti in occasione del bicentenario della morte di Napoleone, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Rio ha inaugurato il 30 Agosto 2021 la mostra dedicata a "Napoleone e la passione per la botanica. I libri a tema naturalistico della biblioteca napoleonica dell’Isola d’Elba".

Per la prima volta è stato approfondito in modo innovativo e divulgativo un aspetto poco curato della personalità di Napoleone: il suo rapporto con i libri e con l’amministrazione del suo piccolo regno elbano. Ciò è stato fatto attraverso la selezione dei testi a carattere agricolo/naturalistico presenti nella Biblioteca della Palazzina dei Mulini che Napoleone, alla sua partenza dall’isola, il 26 Febbraio 1815, volle lasciare alla comunità elbana. 

"Queste opere - come si legge nelle note di approfondimento storico/archivistico inserite nei pannelli - ebbero la funzione di accrescere la conoscenza del sovrano riguardo ai temi e aspetti agricoli e botanici che aveva già fatto applicare nell’isola durante il periodo dell’impero". 

Progettata dalla Cooperativa Alké Servizi Culturali, questa rassegna è installata all’aperto, nei bei giardini della biblioteca comunale di Rio Elba ed è visitabile liberamente tutti i giorni, dall’alba al tramonto.

Dettata principalmente dai problemi sanitari contingenti, la scelta di realizzarla all’aperto, con immagini e testi stampati su pannelli di metallo resistenti alle intemperie, permette a chiunque, in qualsiasi momento della giornata, di visitarla e alle scuole di ogni ordine e grado, in primis a quelle riesi dirimpettaie, di effettuare all’aperto delle vere e proprie lezioni sui tanti temi suggeriti dalla mostra, volendo, anche con la guida delle esperte della Cooperativa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità