Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità sabato 17 marzo 2018 ore 23:02

Singolare raccolta di firme con l'apino

L'apino di Arturo Francini

L'ex portuale Francini l'ha ideata per protesta contro il monopolio dei traghetti. L'invito del sindaco Papi: "La nostra piazza è a sua disposizione"



PORTOFERRAIO — Un apino rosso con due bandiere, quella italiana e quella elbana con le tre api napoleoniche. E un cartello che spiega: "Gli elbani dicono no al monopolio dei trasporti marittimi. Diritto alla continuità territoriale, calmierizzazione dei costi di trasporto delle merci e priorità d'imbarco. Gli elbani hanno diritto di precedenza assoluto per l'imbarco dei propri mezzi sui traghetti". 

Queste le motivazioni con cui Arturo Francini, ex lavoratore portuale ed ex responsabile FILT-CGIL Portuali di Portoferraio, ha iniziato una singolare raccolta di firme contando sull'appoggio degli elbani. Il primo ad aderire al suo appello è stato Fabrizio Prianti, titolare del blog "Camminando", che ne ha pubblicato la foto che è allegata al nostro servizio, dando spazio all'appello di Francini anche su Facebook. E proprio dal social media, sulla pagina di Prianti, arriva una presa di posizione "istituzionale" a favore dell'iniziativa, quella del sindaco di Porto Azzurro Maurizio Papi. "Fabrizio,condivido appieno l'iniziativa", scrive Papi a commento del post di Prianti, lanciando un ulteriore invito: "Fatti interprete presso il Sig. Francini di una raccolta firme mobile e programmata in tutti tutti i comuni elbani. Noi ospiteremo lui ed il suo apino molto volentieri e con gratitudine,anche in mezzo alla nostra piazza. Finalmente una cosa intelligente!"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel mirino della Guardia di finanza una serie di beni di proprietà e nella disponibilità di un commercialista. Sequestri anche sul territorio elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Attualità