comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°26° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Fase 2, Zaia: «Grecia? Sappiano che dal Veneto non ci vedono più»

Cronaca martedì 07 aprile 2020 ore 17:00

Smaltimento illegale di rifiuti liquidi

Secondo la ricostruzione della Capitaneria di porto, il titolare di una ditta di autospurghi avrebbe smaltito i rifiuti in un tombino pubblico



PORTOFERRAIO — Nei giorni scorsi personale del Nucleo operativo di Polizia ambientale della Capitaneria di porto di Portoferraio ha individuato e denunciato all’Autorità giudiziaria il titolare di una società di autospurghi e ha sottoposto a sequestro preventivo l’autobotte utilizzata. L'uomo dovrà rispondere dell'accusa di varie ipotesi di reato ambientale

Secondo la ricostruzione della Capitaneria di porto, l'uomo avrebbe sversato i liquami trasportati all’interno di un tombino della rete fognaria pubblica invece di smaltirli correttamente presso i previsti impianti di depurazione autorizzati del territorio.

In base alla normativa tutti i liquami provenienti da fosse biologiche o pozzi neri devono essere tempestivamente conferiti in un impianto di trattamento di rifiuti liquidi. 

Dalle investigazioni condotte sarebbe inoltre emerso che il titolare della ditta, oltre che smaltire illegalmente tali rifiuti, li avrebbe anche trasportati senza la documentazione obbligatoria prevista dalla legge.



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità