Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità giovedì 15 luglio 2021 ore 09:30

Viabilità, uno studio per la riorganizzazione

Portoferraio

L'amministrazione comunale ha affidato un incarico per lo studio di una viabilità sostenibile che servirà in funzione del nuovo piano strutturale



PORTOFERRAIO — 8L'amministrazione comunale di Portoferraio, in occasione dell'avvio del percorso che porterà alla formazione del nuovo piano strutturale, ha deciso di commissionare uno studio relativo alla viabilità nel territorio.

Nella determina del dirigente tecnico, con cui viene affidato un primo incarico per lo studio, si legge infatti che "l’amministrazione comunale intende procede preliminarmente all’approfondimento ed all’individuazione delle principali linee di azione relative al riassetto della viabilità, al sistema dei parcheggi e alla ciclabilità".

L'amministrazione comunale inoltre punta alla "minimizzazione della presenza delle auto nel centro, al fine di rendere fruibili e vivibili tutti quegli spazi di pregio storico-architettonico e di aggregazione; nonché di dotare la città in prossimità delle aree portuali di parcheggi scambiatori con servizi navetta, ridisegnare la viabilità portuale attualmente in sofferenza e realizzare nella struttura urbana, un sistema a rete di piste ciclabili. Dato atto che tali obiettivi si pongono nella prospettiva di un diverso approccio al tema della mobilità nell’intera Isola d’Elba, mirando ad un modello di sviluppo turistico sostenibile", si legge ancora nel documento.

L'amministrazione comunale ha quindi deciso di procedere a tali studi attraverso la collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano (DAStU) così come previsto dalla deliberazione di giunta comunale n. 131 dell'1 Luglio 2021.

Dato che il DAStU-Politecnico di Milano per tale attività è supportata dalla società Meta Srl, con cui condivide lo sviluppo e l’uso del modello di trasporto nazionale i-TraM come regolato da un accordo di proprietà intellettuale, il Comune dovrà procedere all'affidamento di un contratto di consulenza con il DAStU-Politecnico di Milano per un costo complessivo di Euro 10.500,00 oltre Iva per un totale di Euro 12.810,00 e all'affidamento di una consulenza con la società Meta (Mobilità – Economia – Territorio –Ambiente) srl di Monza per un costo complessivo di Euro 27.000,00 oltre Iva per un totale di Euro 32.940,00.

L'incarico alla società Meta è stato quindi affidato mentre quello al Politecnico di Milano sarà affidato successivamente.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il consigliere regionale Petrucci di Fdi: “12 letti nuovi inutilizzati per manca personale, è una vergogna! Bezzini dia risposte all'Elba".
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità