Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:03 METEO:PORTOFERRAIO12°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Benigni a Papa Francesco: «Andiamo insieme alle prossime elezioni, facciamo il campo largo. Vinciamo subito»

Attualità venerdì 06 aprile 2018 ore 19:00

Porta a porta, da giovedì via i bidoni stradali

Qualcuno ancora non digerisce la raccolta differenziata...

Esa soddisfatta per come procede il servizio, anche se ci sono ancora criticità. Pronte le isole ecologiche per i condomini. Tutte le informazioni



PORTOFERRAIO — La raccolta differenziata porta a porta sta entrando nella sua fase più importante. Lo sforzo fatto da Esa, la società che gestisce il ciclo dei rifiuti, si sta concretizzando anche nelle zone più nevralgiche della città di Portoferraio, e i risultati si vedranno senz'altro di qui a pochi mesi anche nelle percentuali di differenziazione dei rifiuti. 

Certo, ci sono anche delle situazioni critiche, come quella che ci viene segnalata da un nostro lettore e che vedete nella foto di copertina: in assenza dei bidoni stradali che vengono gradualmente eliminati, i "più furbi" conferiscono ancora sacchetti indifferenziati di immondizia anche nelle stazioni di raccolta della differenziata. del resto, si tratta di un fenomeno che si è verificato anche - ad esempio - a Capoliveri e prima ancora a Marciana, ma è uno scotto da pagare prima che a tutti entrino bene in testa i meccanismi e i tempi della raccolta. In ogni caso Esa ad oggi è soddisfatta di cone stanno andando le cose anche a Portoferraio, e spinge sull'acceleratore per attuare anche gli ultimi accorgimenti per il "porta a porta".

"La società ESA - si legge in un comunicato - ringrazia la cittadinanza di Portoferraio per aver partecipato con convinzione e con buoni risultati alla partenza delle raccolte porta a porta sul territorio comunale; già questi due giorni in cui le zone sono partite in maniera non uguale, hanno dato risultati di raccolta più che soddisfacenti con una qualità del materiale raccolto da subito altissima, indice di grande accortezza da parte degli utenti.

La società informa che con la giornata di mercoledì 11 aprile saranno completate le isole ecologiche condominiali installate presso i grandi condomini di Piazza Virgilio, Viale Elba e via Mascagni.

Le isole saranno chiuse e accessibili unicamente agli abitanti del condominio stesso, i condomini interessati potranno conferire nelle isole, differenziando i rifiuti e utilizzando i kit forniti da ESA.

Nella giornata di giovedì 12 saranno rimossi i bidoni stradali da tutta la zona servita.

Si raccomanda in ogni caso a tutti gli utenti, di continuare a seguire le modalità di esposizione già previste.

Per chi ancora non avesse ritirato il kit, sia domestico che per le utenze commerciali, si informa che lo stesso può essere ritirato presso il Centro di raccolta della Casaccia, dove è allestito un infopoint per la consegna e per le informazioni.

Le segnalazioni possono essere inoltrate oltre con l’apposito servizio App (portAPPorta esa) , anche al numero verde 800 688 850.

Per qualsiasi necessità - conclude Esa con una raccomandazione -  si ricorda la possibilità di conferire direttamente al Centro di raccolta i cui orari di apertura sono dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 12:00 e il pomeriggio dalle 13:00 alle 18:00".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale all'altezza delle Grotte. Un uomo e una donna sono stati trasportati al Pronto soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità