Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità martedì 04 ottobre 2016 ore 18:03

Osservatorio isole minori, Elba in prima fila

A giorni prenderanno il via i lavori dell'osservatorio nazionale sanitario per le isole minori, Gianni Donigaglia rappresenta l'Elba e i suoi problemi



PORTOFERRAIO — "Ci sono voluti anni di lavoro ma questo sarà un passo fondamentale". E' questo il commento di Gianni Donigaglia, responsabile sanitario della Zona Elba e alfiere della situazione elbana nell'osservatorio nazionale per la sanità nelle isole minori che a giorni comincerà i lavori.

Con l'approdo alla conferenza Stato - Regioni, passaggio obbligato per i temi sanitari, l'osservatorio si appresta a cominciare la sua opera di indirizzo della politica sanitaria per quanto riguarda le isole minori, con l'Elba in primo piano.

"L'Osservatorio è a tutti gli effetti un organo del Ministero della Salute e ricade sotto la Direzione generale programmazione - spiega Donigaglia - io sarò presente come rappresentate dell'associazione nazionale sanità piccole isole (Anspi) e anche come incaricato della Toscana. E' un risultato storico per la nostra sanità perchè non esisteva finora un organo ministeriale che guardasse solo alle isole minori".

E di lavoro ce n'è tanto da fare se si pensa che 33mila abitanti della Toscana si trovano sulle isole dell'arcipelago su una popolazione complessiva dei residenti delle isole minori pari a 193.890 abitanti (lo 0,31% del totale della popolazione italiana).

Il panorama complessivo presenta una notevole complessità ed eterogeneità per cui alcune isole hanno più di un comune (Ischia, Isola d'Elba, Salina), altre hanno un unico comune, altre hanno un comune per più isole (Lipari, Portoferraio, Campo nell'Elba, Favignana, Tremiti) ed altre ancora fanno parte di un comune della terraferma (Staglione nel Comune di Marsala, L'Asinara nel comune di Porto Torres).

A questo si aggiunge un ulteriore elemento di complessità rappresentato dal fatto che su alcune isole insistono strutture penitenziarie come a Porto Azzurro e a Gorgona.

Le isole minori della Regione Campania detengono il maggior e il minor numero di ricoveri: rispettivamente 4.347 nell’ospedale di Oschia e 300 in quello di Procida mentre il primato per i giorni di ricovero medio ospedaliero è elbano con 6 giorni insieme a La Maddalena.

"Meno di 6 giorni è difficile definirla degenza - commenta Donigaglia - tuttavia migliorare questi dati è proprio l'obiettivo dell'Osservatorio che potrà dettare le linee d'intervento sulle politiche sanitarie per quanto riguarda le piccole isole. Importante sotto questo punto di vista sarà la collaborazione con Anna Bulgaresi e la conferenza dei sindaci".

L’Osservatorio, si legge nel documento inviato alla Stato-Regioni: "E' uno strumento per il monitoraggio e la verifica dell’assistenza sanitaria nelle isole minori che si avvale di una banca dati ufficiale". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità