Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PORTOFERRAIO16°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo speciale social di Cook dal Vinitaly

Attualità lunedì 25 luglio 2022 ore 19:30

Lorella Di Biagio nuova dirigente del Cerboni

Lorella Di Biagio al centro della foto

È stata per molti anni dirigente dell'Istituto comprensivo "G. Carducci" di Porto Azzurro. Ora il nuovo incarico alle scuole superiori tecniche



PORTOFERRAIO — Lorella Di Biagio è la nuova dirigente scolastica dell’Itcg “Cerboni” di Portoferraio. Nominata poche settimane fa dall’Usr Toscana, sarà la nuova preside dell’Istituto tecnico elbano, lasciando così, dopo quattordici anni, la dirigenza dell’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Porto Azzurro, al quale sarà assegnato, entro il prossimo 31 agosto, un nuovo dirigente scolastico. 


"Sono soddisfatta per il nuovo incarico assegnatomi dall’ USR Toscana – commenta Lorella Di Biagio, nuova dirigente del Cerboni di Portoferraio - e pronta ad affrontare questa nuova sfida. Mi impegnerò a mettere al servizio dell’Itcg Cerboni la mia esperienza, la disponibilità e la passione di sempre. All’Ic Carducci di Porto Azzurro dovrà essere assegnato un nuovo dirigente che certamente saprà cogliere il potenziale non ancora esaurito di un istituto complesso e articolato che ha portato avanti negli anni un progetto di scuola inclusiva, innovativa, viva, e aperta al territorio.
Il 31 agosto lascerò la direzione di questo istituto dopo esperienze e soddisfazioni maturate in 14 anni (di cui 9 anni di contemporanea reggenza in altri istituti elbani).
Lascio docenti, personale amministrativo, famiglie, collaboratori, organi collegiali, Rsu, amministrazioni comunali che hanno gareggiato per sostenermi, incoraggiarmi. - aggiunge Di Biagio - Tutti, con impegno e competenza, si sono adoperati per ampliare l’offerta formativa e incrementare la qualità del servizio scolastico; si sono mostrati costantemente attenti alla centralità dell’alunno, sempre pronti a dare risposte efficaci alle sfide educative.
Lascio la direzione di una Scuola che ho amato ogni giorno di più; lascio persone che hanno fatto di tutto per incoraggiarmi e non deludermi, con le quali ho condiviso momenti di gioia, di benessere, di speranza e anche momenti dolorosi della vita". 


"Lascio una Comunità fortemente arricchita dalla coerenza di intenti, dal lavoro di squadra, dalle relazioni umane create nel tempo, dall’obiettivo comune verso il bene dei ragazzi.
Molti mi hanno scritto in questi giorni e hanno detto che ho dato tanto. Grazie, sono orgogliosa per queste testimonianze. In verità tutti mi hanno dato tanto e nello scambio sono io il debitore", conclude Di Biagio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soccorsi attivati prima per un uomo colpito da un malore cardiocircolatorio e successivamente per una donna caduta durante la gara di trail
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Politica