Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Politica martedì 19 febbraio 2019 ore 13:30

Lanera accusa la giunta Ferrari ed elenca i danni

Luigi Lanera

Luigi Lanera, candidato a sindaco di Portoferraio, replica al vicesindaco Bertucci ed elenca i danni che la giunta avrebbe provocato ai cittadini



PORTOFERRAIO — Dopo la risposta del vicesindaco di Portoferraio, Adalberto Bertucci, arriva una nuova replica da parte di Luigi Lanera, esponente di Fratelli d'Italia e in corsa per la carica di sindaco di Portoferraio.

Lanera attacca la giunta Ferrari, accusandola di "mala gestione" ed elenca una serie di danni che l'amministrazione avrebbe provocato ai cittadini.

"Cari prossimi comuni cittadini Ferrari e Bertucci forse nella vostra gloriosa amministrazione vi è sfuggito un principio fondamentale per poter essere giudicati positivamente e degni di essere rieletti in quanto, si dice che anche un pazzo sarebbe in grado di inventarsi nuove tasse per i cittadini ma la bravura consiste nel risolvere i problemi senza danneggiare economicamente i cittadini

Infiniti sono gli esempi della vostra mala gestione, come esempio i circa 600mila euro che noi poveri cittadini dovremo pagare per cause perse volute da voi, per i debiti verso la Cosimo altri 500mila circa, per le promesse elettorali non mantenute, come piazza della Repubblica che doveva essere liberata dalle auto, per l'assurdo passaggio obbligato delle auto in via del mercato vecchio, per le nuove concessioni rilasciate alle ghiaie e alla Biodola le quali hanno sottratto spazi liberi di spiaggia ai portoferraiesi obbligandoli a pagare per godere del nostro mare, per il totale abbandono delle aree portuali in zona viale Teseo Tesei, per l'amianto sui tetti dei capannoni che non avete tolto, per i pini di San Giovanni ancora lì, della rotonda non realizzata, per il Marina San Giovanni non realizzato, per i pescherecci sempre ormeggiati al molo Gallo, per il palazzo Coppedé prossimo al collasso strutturale, per la non realizzazione di un prolungamento della banchina destinato alle navi da crociera, per una mancata programmazione di eventi invernali con la finalità di far vivere il centro storico ecc. ecc.

Abbiate rispetto per i cittadini di Portoferraio, uscite in silenzio, fareste più bella figura".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha emesso un avviso meteo per forte vento di Scirocco e mareggiate sull'Arcipelago e la costa sud della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca