QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 12 novembre 2019

Attualità venerdì 24 maggio 2019 ore 10:23

L'omaggio ai paracadutisti della Folgore

Il sindaco Ferrari e le autorita militari

Si è svolta ieri la cerimonia di intitolazione di una zona di San Martino al noto corpo dell'esercito italiano per il suo supporto all'Elba



PORTOFERRAIO — Con una breve ma significativa cerimonia svoltasi nella mattinata di giovedì 22 Maggio 2019, il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, ha intitolato lo slargo adiacente al bivio di San Martino alla Brigata Paracadutisti Folgore.

Fra le motivazioni citate dal sindaco durante la cerimonia, e riportate nella Deliberazione della Giunta Comunale n.63 del 19.4.2019, l’amministrazione comunale ha ricordato “l’impegno della Brigata durante gli anni drammatici degli incendi boschivi che colpirono l’Isola d’Elba nel decennio 1970/1980, un periodo che comportò anche la perdita di vite umane, quando con i propri militari effettuò numerosi interventi sul fronte del fuoco riuscendo a salvare vite ed impedendo che le fiamme aggredissero anche abitazioni".

"Negli anni successivi – si legge ancora nella delibera – la Brigata riuscì a ridurre, anno dopo anno, il fenomeno degli incendi boschivi, costituendo esempio di coraggio, impegno e attaccamento al dovere tipico della sua tradizione”.

Alla cerimonia, a cui hanno partecipato autorità civili, militari e associazioni d’Arma, ha presenziato anche il colonnello Alessandro Borghesi, comandante del Cepar di Pisa, che ha ricordato ai presenti di aver partecipato, da militare di leva con i gradi di caporale della Brigata Folgore, alle campagne antincendio di quegli anni.



Tag

Ex Ilva, Gualtieri: «Nazionalizzare è pericoloso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità