Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:02 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Stano oro nella 20 km di marcia: relax in palestra prima del via

Attualità lunedì 17 settembre 2018 ore 06:30

Il gruppo Aethalia scrive al Presidente Mattarella

la vecchia Aethalia, simbolo della protesta

Una lettera aperta ed alcuni volantini per protestare sulla situazione dei trasporti marittimi. Il gruppo dell'Apino Rosso, simbolo della protesta



PORTOFERRAIO — Una lettera aperta a  Sergio  Mattarella e alcuni volantini di benvenuto sono stati preparati in occasione della visita elbana del Presidente della Repubblica dal gruppo "Aethalia", che  con " l'Apino Rosso" simbolo della protesta contro quello che definiscono "il monopolio marittimo a cui l'Elba è sottoposta" sta da tempo cercando di sensibilizzare i cittadini su questo argomento.

"Speriamo che il Presidente ci ascolti - ha detto il gruppo Aethalia - in fondo chiediamo solo il rispetto dei nostri diritti". Ecco il testo della lettera aperta:

"Il gruppo Aethalia trasporti marittimi saluta e ringrazia sentitamente il presidente Mattarella che onora l'Isola d'Elba con la sua visita e con il suo augurio ai ragazzi che iniziano un nuovo anno scolastico.

Al Presidente di tutti gli italiani noi cittadini elbani facciamo presente la nostra idea di insularità con semplici e trasparenti parole: NO al monopolio, SI alla concorrenza, SI alla continuità territoriale.

Di conseguenza no al grave disagio che talora , specie nei mesi invernali, costringe persone anche anziane e ammalate a trascorrere la notte sul porto di Piombino, prive di servizi adeguati e di assistena, a causa della mancanza di un mezzo di trasporto idoneo alla traversata del Canale.

Sarebbero necessari traghetti più moderni ed efficienti e anche prezzi meno esosi , che penalizzano tutti e gravano specialmente su chi si sposta per motivi di lavoro, di studio, di salute.

Grazie dell'attenzione, signor Presidente, e soprattutto dell'onore che fa all'Isola d'Elba con la sua presenza.

Ci uniamo al suo autorevole auspicio di un'Italia unita, coesa, laboriosa e costruttrice di pace, e le rinnoviamo il nostro rispettoso saluto.

I cittadini elbani del  gruppo Aethalia Trasporti Marittimi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica