QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 27°30° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 agosto 2019

Attualità venerdì 28 giugno 2019 ore 16:45

Il comandante marittimo Nord in visita all'Elba

Durante la visita alla Capitaneria di Porto a Portoferraio

Si è trattato di una visita istituzionale in occasione della quale il Comandante Marittimo Nord è stato anche in visita a Pianosa e Montecristo



PORTOFERRAIO — L’ Ammiraglio di Divisione Giorgio Lazio, Comandante Marittimo Nord della Marina Militare, con giurisdizione su tutto il Nord Italia e Sardegna, lo scorso 25 Giugno ha fatto visita presso la Capitaneria di Porto di Portoferraio. Ad annunciarlo con una nota è la Capitaneria di Porto di Portoferraio che spiega anche che la visita rientra nell’ambito dell’attività istituzionale promossa dalla Marina Militare relativamente ai segnalamenti marittimi.

Accolto dal Comandante del porto e Capo del Compartimento Marittimo di Portoferraio C.F. (CP) Agostino Petrillo, dopo una breve presentazione sulle recenti attività della Capitaneria di Porto, soprattutto legate alla difesa dell’ambiente ed aver firmato il diario d’onore della Capitaneria di Porto, ha salutato ed incontrato il personale, con il quale si è informalmente intrattenuto.

La visita è proseguita con l’imbarco sulla Motovedetta CP 2117 alla volta dell’isola di Pianosa, dove insieme al personale della locale Reggenza Fari, ha visitato l’antico faro dell’isola, inaugurato nel 1864, ricordando che il servizio dei fari e del segnalamento marittimo nelle acque davanti alle coste italiane è affidato per legge alla Marina Militare dal 1911.

Nella giornata del 26 Giugno, sempre a bordo della Motovedetta CP 2117, la visita è proseguita sull’Isola di Montecristo, passando, al rientro, per lo “scoglio d’Africa” a ovest dell’isola, in prossimità del canale di Corsica, dove si trova un faro, attualmente ad alimentazione fotovoltaica, risalente al 1867.

La visita si è quindi conclusa con l’arrivo a Portoferraio, con il successivo imbarco per il porto di Piombino per il rientro alla Spezia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport