Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO10°13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità giovedì 30 maggio 2019 ore 18:07

La nave Italia in visita a Portoferraio

La nave Italia

Il brigantino più grande del mondo, armato con equipaggio della Marina Militare, e accoglie ogni anno centinaia di giovani per l'inclusione sociale



PORTOFERRAIO — Il brigantino più grande del mondo della Fondazione Tender To Nave Italia Onlus, armato con un equipaggio della Marina Militare, è approdato nel porto di Portoferraio all’interno della Campagna di Solidarietà 2019, iniziata lo scorso 30 Aprile. Dal 17 al 21 Maggio infatti, l’unità a vela della Marina Militare italiana è stata ospitata presso il molo Elba della Darsena Medicea del porto di Portoferraio.

In particolare, come spiegano dalla Capitaneria di porto di Portoferraio, lunedì 20 Maggio il Comandante della Capitaneria di porto Capitano di Fregata Agostino Petrillo è stato gradito ospite della nave per il pranzo ed il giorno dopo il Comandante di nave Italia, Capitano di Fregata Luciano Desiderio, ha restituito la visita conviviale alla quale è seguito il tradizionale scambio di crest.

La sosta all'Elba è inserita all’interno del calendario 2019 di Nave Italia che, prevede, anche quest’anno la visita a numerose città italiane che si affacciano sul Mar Tirreno e Mar Ligure.

La Marina Militare insieme allo Yacht Club Italiano accolgono ogni anno a bordo di Nave Italia centinaia di giovani marinai speciali offrendo loro, insieme all’esperienza di vita a bordo, dei percorsi formativi e riabilitativi davvero unici.

Oltre che promuovere la cultura del mare attraverso la navigazione a vela quale strumento di formazione, educazione, riabilitazione ed inclusione sociale, la Fondazione Tender to Nave Italia si prefigge di migliorare la qualità della vita di persone affette da disabilità fisiche, cognitive e problematiche di inserimento sociale, mirando all’accrescimento della propria autostima e alla conquista di una maggiore autonomia.

Il mare, la vela, la navigazione, le regole e la vita di bordo sono un potente e prezioso strumento di intervento nel sociale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Notte movimentata per i carabinieri elbani che hanno soccorso un 60enne ma hanno anche sorpreso sei persone alla guida sotto effetto di alcol e droga
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Cronaca