QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 21°24° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 agosto 2019

Attualità domenica 19 maggio 2019 ore 17:19

I volontari per l'ambiente alle Prade

Il gruppo di volontari

Si è svolta la pulizia della spiaggia delle Prade, promossa dai Lions Club isola d'Elba in collaborazione con altre associazioni e volontari



PORTOFERRAIO — Il colonnello Marco Pezzotta, comandante della locale Stazione dei Carabinieri forestali, la mattina di domenica 19 Maggio dall’area di accesso alla spiaggia delle Prade di Portoferraio ha fornito le ultime istruzioni per la raccolta di oggetti alle persone, fra le quali soci lions, studenti dell’Istituto Internazionale Capponi di Firenze, componenti delle associazioni Italia Nostra e Legambiente, altri cittadini ed un consistente gruppo di ragazzi della Fondazione Exodus, che, su iniziativa dei Lions Club Firenze Bargello e isola d’Elba, con la sponsorizzazione di Alpitour, stavano per procedere alla bonifica dell’arenile.

Ricevute dal personale Esa, rimasto sul posto in attesa del ritiro del materiale prelevato, le attrezzature necessarie alla raccolta, i volontari verso le ore 10 si sono avviati nel lungomare verso est per fare ritorno verso le 12 con gli appositi sacchi contenenti gli oggetti, soprattutto plastiche, recuperati nell’arenile.

L’attività sulla spiaggia è stata preceduta da un incontro tenutosi nella sera di sabato 18 Maggio partecipato da soci lions dei due clubs, dagli studenti dell’Istituto Internazionale Capponi di Firenze, da ospiti e Autorità, nel corso del quale si sono registrati vari interventi tesi a evidenziare l’importanza di operazioni come quella programmata dai lions per l’indomani.

Dopo l’introduzione della presidente dei lions elbani Gabriella Solari, che ha espresso l’entusiasmo dei soci del proprio sodalizio nell’aderire all’iniziativa, hanno preso la parola l’officer Lion distrettuale Laura Morini che, richiamandosi ad un’idea del presidente LIONS Internazionale, ha sottolineato l’ascesa del consumo di plastica e la conseguente necessità di sensibilizzazione al recupero e riciclo, il presidente del Lions Club di Firenze Bargello, Manfredi Burgio, che ha manifestato soddisfazione per la spontanea collaborazione trovata con i lions elbani. Il colonnello Marco Pezzotta dei Carabinieri Forestali che, evidenziando come il piccolo gesto della pulizia di una spiaggia contenga un grande valore simbolico, ha illustrato il concetto di uso sostenibile delle risorse. 

Sono quindi intervenuti Cecilia Pacini, rappresentante di Italia Nostra, che, descrivendo il cammino nel semicerchio ideale che racchiude la rada di Portoferraio del quale la spiaggia delle Prade fa parte, ha invitato i partecipanti a considerare il service in programma non solo limitatamente all’azione sull’arenile, ma come contributo al mantenimento di tutto l’ambiente e dell’ecosistema che lo circonda.

Franco Cambi, professore dell’Università di Siena è inoltre intervenuto per ricordare la presenza di tante emergenze storiche e archeologiche esistenti nel semicerchio della rada, per la cui valorizzazione risulta ottimale il rapporto con associazioni, scuole e cittadini, sottolineando come sia necessario aprire una nuova fase con la politica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca