Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Sport giovedì 18 aprile 2024 ore 07:17

Altre 9 medaglie per gli Archi del Grande Falco

I piccoli arcieri hanno superato la gara di Prato con importanti risultati. Ecco il resoconto dell'associazione di tiro con l'arco



PORTOFERRAIO — A Capezzano Pianore (Lu) il 7 aprile 2024, il Trofeo Pinocchio Fitarco, e il 6 Aprile gara a 25 metri a Prato, molto lavoro ma molti i successi. 

"Gli arcieri degli Archi del Grande Falco affrontano un super lavoro, concentrano fra gare singole vedi Dora Cafaro e Il fratello Leonardo (detto senza impegno per gli amici) subito vincenti alla prima gara a 25 metri Fitarco a Prato il 6 Aprile, sorprendendo il gruppo perché fatta per allenarsi per il Pinocchio fase invernale a Pianore di Lucca del giorno dopo, portano a casa entrambi un bel primo posto (molto gradito nel tagliere di un altro falchetto Edoardo". 

Lo fa sapere il preside degli Archi del Grande Falco Patresi Bolano che aggiunge: "Una bella vittoria con un bellissimo punteggio per tutti e due i fratelli Dora e Leonardo Cafaro. Passiamo ora per l'appunto alla gara più importante per i nostri giovanissimi ragazzi, che tirano in divisione olimpico e aspettano di anno in anno di gareggiare con tutti i pari età, di divertirsi e magari guadagnarsi l'ambita finale che significherebbe prendere il bus che la federazione Fitarco prepara per portare tutti i ragazzi della Toscana (i migliori delle categorie) a Roma a partecipare alla fase Nazionale. Quest'anno la sede per la fase invernale appunto è stata Capezzano Pianore dove i ragazzi under 13 del Grande Falco, scelti e preparati sono stati 14, con due che sono proprio alle prime frecce, Alice Lisanti 2a classificata e Ciomei Melissa 1a classificata  tutte e due dell'età di 7 anni in gara detta 'sperimentale' appunto, in quanto hanno meno dell'età minima prevista ed hanno esordito gareggiando quindi fuori classifica e conoscendo già l'ambiente della competizione".

"Poi a seguire nomi ormai conosciuti Peria Filippo, Palella Lorenzo, Cafaro Leonardo, Manca Flavio, Anselmi Zeno, Parrini Giulio, Ciomei Edoardo e le ragazze, Dora Cafaro, Imbrisca Gioia, Grasso Alessia e Giunchino Sveva. - spiega Bolano- Partire alle 6,30 significa alzarsi per alcuni alle 5 del mattino per prendere la nave, arrivare sul campo di tiro alle 9,30, montare l'arco, riscaldarsi per essere pronti ed è già una faticaccia così; ma il gruppo è preparato e al fischio di partenza si vedono i ragazzi pronti già sotto l'alzo della bandiera con sottofondo l'inno di Mameli. La novità è portare due giovanissime di 7 anni non ancora iscritte alla gara vera degli under 13 che parte dai 9 anni, ma valide per il Pinocchio sperimentale, alla quale si trovano a contendersi il primo posto, cioè Melissa e Alice, le quali si divertono tantissimo e alla fine si aggiudica la gara Melissa di pochissimi punti su Alice". 

"Contesissima invece la gara divisione olimpica dei giovanissimi Pippo e Giulio ed Edoardo appena approdato, con altri tre arcieri pisani supportati dalla campionessa mondiale di arco nudo e l'istruttore di arco nudo della Fitarco ed ex campione del mondo, ma niente e nessuno può contro Pippo che vince la sua gara. Buon piazzamento per Giulio e per Edoardo rispettivamente quinto e settimo che arrivano a podio come squadra giovanissimi per un pelo secondi. - prosegue Bolano - Andiamo poi dai ragazzi divisione olimpico, bel terzo posto di Leonardo e Lorenzo quinto, Flavio sesto e bella gara di Anselmi Zeno che arriva quinto, inaugurando la nostra divisione compound sia del Grande Falco che della Federazione. Passiamo alle ragazze dove vediamo splendere il secondo posto di Alessia Grasso, a pochissimo dalla fuoriclasse Vera Serio, per poi passare ai bellissimi podi di Gioia 2a e di Dora 3a, al quarto di Sveva che è la più piccola ma non molla mai ed arriva molto vicina al podio.In più Dora, Gioia e Sveva arrivano anche prime a squadra. Bella giornata di sole dove i ragazzi, accompagnati e supportati dalle sorelle Guenda e Irene Peria, finiscono stanchi ma soddisfattissimi e si contano ben 9 medaglie, con genitori soddisfatti ed il presidente che gongola e si ricarica per le nuove avventure. Onore e lunga vita al Grande Falco!"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca