Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità giovedì 13 aprile 2023 ore 06:30

Porti, "coinvolgere cittadini e associazioni"

Lo chiede Italia Nostra Arcipelago Toscano all'Autorità di sistema portuale in occasione di un incontro a Portoferraio



PORTOFERRAIO — Italia Nostra Arcipelago Toscano, invitata il giorno 13 Aprile alla presentazione dello studio sull’accoglienza sui porti che l‘Autorità portiale alto Tirreno ha affidato alla società Risposte Turismo, fa sapere che lo scorso 3 Febbraio ha partecipato da remoto alla riunione che l‘AdSP ha organizzato a Piombino per presentare lo studio sull’accoglienza che la società Risposte Turismo ha condotto sui porti di competenza.

"Nel breve intervento che facemmo durante la tavola rotonda di chiusura dell’incontro avremmo voluto esprimere un commento che coniugasse gli aspetti sia positivi che negativi su quanto avevamo ascoltato. - spiegano da Italia Nostra - Ci fu detto che nell’occasione non c’era tempo ma che saremmo stati invitati alla stessa presentazione che sarebbe poi stata organizzata a Portoferraio. Con l’obiettivo quindi di fornire un costruttivo contributo di interlocuzione il 10 Febbraio scorso abbiamo inviato all‘attenzione della direzione dell‘AdSP il documento che di seguito riportiamo augurandoci che giovedì prossimo 13 Aprile si possa discuterne".

"Riteniamo infatti che sarebbe auspicabile che l‘AdSP, prima di fare interventi sul fronte del nostro porto, oltre a coinvolgere il Comune, iniziasse ad ascoltare i cittadini e le associazioni del Terzo Settore che, agendo ogni giorno con la passione di chi ha a cuore ambiente, cultura e valorizzazione del proprio territorio, sono i primi protagonisti dell‘accoglienza", aggiungono da Italia Nostra.

Nel documento inviato all’Autorità di Sistema portuale Italia Nostra fa riferimento ai temi della sostenibilità e della partecipazione, sottolineando come "l’Elba e l’Arcipelago sono riserva Mab Unesco, il cui programma invita ad abbandonare pratiche economiche che degradano e consumano in modo insostenibile le risorse ambientali dei territori, stimolando l’adozione di dinamiche economiche equilibrate, in grado di gratificare sia le esigenze economiche e sociali delle comunità locali che garantire la conservazione di biodiversità ed habitat". 

Viene inoltre sottolineato che "All’Elba, come nelle altre isole dell’Arcipelago, il turismo è il settore economico prevalente e determinante anche per altri ambiti socio-economici connessi".

Secondo Italia Nostra "È quindi fondamentale ampliare il livello di coinvolgimento, stimolando la partecipazione anche di stakeholder non propriamente turistici, ma il cui operato può essere connesso a forme di turismo sostenibile. Entra in gioco quindi il ruolo che le comunità locali possono svolgere per uno sviluppo sostenibile da un punto di vista ambientale, sociale e culturale. Ma anche in termini di accoglienza, dato che i cittadini sono i primi ambasciatori del proprio territorio,sono coloro che meglio ne interpretano i valori e l’identità culturale e meglio sanno raccontarlo".

"Fra l’altro - evidenzia l'associazione - nello studio scarso rilievo ed ascolto è stato dato alle attività di comunicazione e promozione del territorio, svolte spesso ad opera di imprese private e cittadini che tentano di raccontare, on line e off line, il territorio per farne emergere gli aspetti meno noti, fuori dal solito cliché del turismo balneare, narrandone la storia millenaria, la incredibile biodiversità e geodiversità, gli antichi percorsi alla scoperta dei borghi interni e di inconsueti paesaggi. Le politiche regionali, nazionali, europee vanno nella direzione di promuovere processi partecipativi per rafforzare il ruolo della società civile e della cultura nella costruzione di società sempre più democratiche, rafforzandone il patrimonio identitario. In base a questo principio ci sarebbe sembrato opportuno un maggiore coinvolgimento, nello studio condotto da Risposte Turismo per l’Autorità Portuale, delle numerose associazioni del Terzo Settore, alcune delle quali promuovono da tempo attività rivolte non solo ai propri concittadini ma ai numerosi turisti che affollano l’isola, soprattutto nella stagione estiva, svolgendo anche il ruolo di Uffici di Informazione turistica e organizzando eventi sportivi, culturali, sociali, di intrattenimento. Esse svolgono un ruolo fondamentale nella salvaguardia dell’identità delle comunità, nella valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale, nell’accoglienza turistica". 

Il documento completo con le osservazioni di Italia Nostra è disponibile come allegato in pdf in fondo all'articolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Controlli intensificati dei carabinieri sulle strade elbane nel fine settimana per garantire la sicurezza e la legalità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità