QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°16° 
Domani 16°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità lunedì 11 dicembre 2017 ore 15:22

Dodici fari per dodici mesi

Pr​esentazione del Calendario "Fari dell'Arcipelago Toscano 2018", pubblicazione con piccola tiratura e fotografie di Antonello Marchese.



PORTOFERRAIO — Mercoledì 13 dicembre, alla libreria "Maredilibri" a Portoferraio, avverrà la Presentazione del Calendario "Fari dell'Arcipelago Toscano 2018", pubblicazione con piccola tiratura e fotografie di Antonello Marchese.

L’opera, il quinto calendario dedicato ai fari dall’autore elbano, presenta questa volta alcune delle più significative strutture di segnalamento marittimo delle isole di Toscana e dei piccoli isolotti caratterizzati dalle loro torri luminose ... un viaggio per le isole toscane e su alcuni piccoli scogli alla scoperta dei più bei fari dell’Arcipelago. Situate in posizioni uniche, circondate dai paesaggi più suggestivi, queste strutture di segnalazione hanno spesso costituito le ultime enclave umane, luoghi di confine, prima della realtà selvaggia e solitaria rappresentata dal mare. 

Nella pubblicazione sono proposti 12 emozionanti scatti ricercati da Antonello Marchese e dedicati alle torri luminose che, oggi sempre più di attualità, rappresentano nell’immaginario collettivo metafore di aiuto e dedizione umana, luoghi romantici e remoti, simboli dell’elemento marino e di tutto ciò che si oppone alla routine della vita moderna. Si tratta di moderni landmark, che, come dice lo storico ed esperto di fari francese Vincent Guigueno, furono costruiti per segnalare la costa ai marinai e hanno finito oggi per segnalare ormai il mare ai terricoli.


Ecco l’elenco dei fari proposti per i dodici mesi del 2018: il faro di Monte Poro (I. d’Elba), Lo Scoglietto (I. d’Elba), Punta Polveraia (I. d’Elba), Palmaiola (I. d’Elba), il faro di Pianosa, Punta del Ferraione (Capraia), due immagini del faro del Forte Stella (I.d’Elba), Punta del Capel Rosso (Isola del Giglio), Forte Focardo (I. d’Elba), il faro dello Scoglio d’Affrica e il faro delle secche di Vada.

La pubblicazione vanta il patrocinio di Italia Nostra Arcipelago Toscano e dell’associazione Culturale Il Mondo dei Fari.


Antonello Marchese, artista e fotografo, guida turistica e guida ambientale escursionistica, guida ufficiale del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, e socio della Sezione Arcipelago Toscano dell’associazione Italia Nostra Onlus, dai primi anni ’90 illustra e valorizza, con testi, disegni ed immagini fotografiche, la bellezza dei paesaggi elbani e dell’intero arcipelago, mettendone in evidenza gli aspetti storici, culturali e naturalistici.

Ha al suo attivo, oltre a collaborazioni con foto e testi a riviste locali e nazionali, la realizzazione di libri e guide illustrate sull’Elba e sull’Arcipelago. Tra queste sono Isola d’Elba, Spiagge (Spot Line Editrice, Portoferraio, 2003); Isola d’Elba e Arcipelago Toscano (Spot Line Editrice, Portoferraio, 2005); Elba, fascino di un’isola (Spot Line Editrice, Portoferraio, 2007), la realizzazione dei reportage fotografici del libro Giardini nell’Isola d’Elba (Olschki Editore, Firenze, 2006), il volume di divulgazione naturalistica Balene all’Elba (Sempre Editrice, Firenze 2010), Piante della costa dell’Arcipelago Toscano (Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Portoferraio, 2012); Portoferraio, porto sicuro nella storia della Toscana (Aska Edizioni, Firenze, 2013). Con Laura Jelmini e Lilla Mariotti ha realizzato Fari di Toscana (Debatte, Livorno, 2011). Con LoGisma editore ha pubblicato il piccolo volume di narrativa Lo Schiopparello e altri racconti (2015).



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

Attualità