QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 17 gennaio 2020

Politica giovedì 15 dicembre 2016 ore 15:37

Bocciata la mozione sull'indipendenza energetica

Respinto l'atto proposto dal Movimento 5 Stelle in Regione per l'indipendenza energetica dell'Arcipelago. Giannarelli: "PD incapace di futuro"



PORTOFERRAIO — Il Movimento 5 Stelle chiedeva un piano regionale per l’autonomia energetica da fonti rinnovabili dell’Arcipelago Toscano. La mozione è stata discussa nel consiglio regionale di mercoledì 23 novembre e la mozione non ha passato il vaglio dell'assemblea.

"Il PD si conferma incapace di futuro in materia energetica, seguito dagli altri partiti in consiglio - commenta - Giacomo Giannarelli, consigliere regionale M5S - con questo atto chiedevamo di sposare un indirizzo importante, in linea col nostro programma di governo: l’autonomia energetica 100% da fonti rinnovabili per i cittadini del nostro arcipelago toscano. 

Lo hanno già fatto situazioni simili alla nostra Elba come l’isola El Hierro in Spagna o Pellworm in Germania, clone del Giglio. Un modo anche per risolvere le croniche deficienze energetiche dell’arcipelago, dipendente da gasolio e biodiesel, e rispondere alle emergenze che periodicamente lo segnano a causa, non da ultimo lo sversamento di 4500 litri di idrocarburi a Gorgona. 

Purtroppo - conclude il vicepresidente della Commissione Ambiente e Territorio e primo firmatario dell’atto - i cittadini dell’arcipelago toscano dovranno aspettare di vederci al governo per ritrovare un Piano energetico regionale dove nero su bianco si legga che la Regione Toscana vuole l’autonomia energetica da fonti rinnovabili per le sue isole".



Tag

Borgonzoni: «Stefano, vogliono che ci tocchiamo la manina» e Bonaccini la bacia

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità