Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:PORTOFERRAIO16°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Politica sabato 19 novembre 2016 ore 15:38

Legambiente e rinnovabili: "Si può fare"

Il commento di Umerto Mazzantini di Legambiente: "Bene la mozione del Movimento 5 Stelle per l’Arcipelago Toscano 100% rinnovabile"



PORTOFERRAIO — Apprezzamento da parte di Legambiente Arcipelago Toscano per la mozione "Arcipelago Toscano, interventi per l’indipendenza energetica e 100% rinnovabile", presentata dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle: "E' un’ottima iniziativa e speriamo davvero che il Consiglio Regionale la accolga".

Come ha sottolineato anche Giacomo Giannarelli, il vicepresidente M5S della Commissione ambiente e territorio del Consiglio regionale della Toscana, gli esempi non mancano e sono contenuti nel dossier di Legambiente "Isole 100% Rinnovabili – Come 20 isole del mondo sono in transizione verso uno scenario 100% rinnovabile e la situazione delle isole minori italiane".

Secondo Umberto Mazzantini, responsabile nazionale Isole Minori di Legambiente: "L’iniziativa dei consiglieri del M5S potrebbe contribuire a mettere insieme e a sistema le esperienze e i progetti già in atto per la mobilità sostenibile e a resuscitare i piani approvati e gli impegni presi, e mai davvero mantenuti, da Regione, Provincia di Livorno e Comuni per le energie rinnovabili. 

Cercando bene, potrebbe anche saltar fuori da qualche polveroso cassetto il piano energetico dell’Agenda 21 promossa dalla defunta Comunità Montana dell’Elba e Capraia, che già parecchi anni fa dimostrava che è possibile rendere l’Elba autonoma dal punto di vista della produzione di elettricità con le fonti rinnovabili. 

Lo stesso vale per le altre isole, a cominciare da Giglio e Capraia. Da allora i costi delle rinnovabili sono precipitati, rendendoli competitivi con le fonti fossili in continente e supercompetivi nelle isole, magari eliminando gli assurdi incentivi di cui godono i combustibili fossili.

Si può fare e si deve fare, se vogliamo davvero che le isole toscane e italiane restino tagliate fuori dalla dinamica economica ed energetica confermata anche alla Conferenza Onu sul clima appena conclusasi a Marrakesh, che ha deciso di andare avanti con l’attuazione dell’Accordo di Parigi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questa mattina i carabinieri hanno posto i sigilli ad una attività di vendita di materiale per edilizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Sport

Attualità