Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Attualità venerdì 13 aprile 2018 ore 14:10

"Autobus all'Elba? Tutto sotto controllo"

Il presidente di CTT Nord Andrea Zavanella

Il presidente CTT Nord Zavanella rassicura l'utenza: "Qualche disagio ma siamo intervenuti sui guasti". Ma non risponde alle richieste degli studenti



PORTOFERRAIO — "Tutto sotto controllo". Questo il senso della lettera inviata alla stampa dal presidente di CTT Nord e One Scarl, Andrea Zavanella, di fronte a quanto rappresentato dalla stampa locale nei giorni scorsi a proposito dei frequenti guasti agli autobus di linea all'Isola d'Elba. Rassicurazioni all'utenza da parte del presidente, ma nessun riferimento all'articolo di denuncia da noi pubblicato, nel quale un gruppo di studenti del versante occidentale dell'isola lamentava il sovraffollamento degli autobus di linea che li costringe quotidianamente in piedi nei tortuosi tragitti delle strade elbane.

Ecco di seguito il testo della lettera del presidente di CTT Nord e One Scarl, Andrea Zavanella.

"Al fine di tranquillizzare i cittadini e gli amministratori dei Comuni Elbani vorrei precisare che pur in presenza di alcune problematiche legate principalmente a guasti e ad incidenti subiti dai nostri mezzi, l’azienda ha sempre provveduto ad effettuare servizi con i propri mezzi di scorta cercando di minimizzare i ritardi ed il conseguente disagio prodotto ai nostri utenti. Dai nostri tabulati risultano comunque ritardi che non superano i 10/15 minuti, ma che certamente possono comunque aver creato problemi. Si tratta di disagi per i quali l’azienda si scusa, e che stiamo cercando di ridurre intervenendo sul rinnovamento del parco mezzi in tutti i modo possibili.

In attesa dell’arrivo dei nuovi mezzi previsti per il mese di settembre CTT ha infatti inviato sull’isola due mezzi di recente generazione, un terzo è stato inviato per sostituire quello recentemente incidentato e altri saranno certamente inviati in vista della stagione estiva. E’ evidente però che il miglioramento sarà più visibile quando finalmente si vedranno circolare i mezzi nuovi (che l’azienda ha già ordinato e che arriveranno entro il mese di settembre). Nel frattempo ci siamo attivati anche sul versante del miglioramento del servizio all’utenza con l’estensione del servizio di acquisto dei biglietti via SMS all’ambito extraurbano e con la pianificazione del sistema di info-utenza (paline intelligenti). Si tratta di attività che l’azienda svolge anche in collaborazione con il progetto Elbasharing che vede coinvolti molti comuni Elbani, a ulteriore dimostrazione dell’attenzione che l’azienda sta rivolgendo al bacino dell’Isola. Insomma nonostante i ritardi prodotti dalla Gara Regionale, grazie al contratto Ponte siglato a dicembre dalla One Scarl/CTT, un contratto che mancava da anni, all’Elba arriveranno bus e investimenti nella stessa misura di tutto il resto della Toscana".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha emesso un avviso meteo per forte vento di Scirocco e mareggiate sull'Arcipelago e la costa sud della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca