Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO13°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità lunedì 22 gennaio 2018 ore 08:30

Attenzione e risorse crescenti per i giovani

Laura Berti

L'assessore Laura Berti: "In pochi anni quasi raddoppiate le risorse dedicate a loro. Obiettivo una Gestione Associata delle Politiche Giovanili"



PORTOFERRAIO — Risorse quasi raddoppiate in pochi anni, iniziative coinvolgenti ed attuali, ascolto delle esigenze dei ragazzi, coinvolgimento delle scuole. E' quasi un resoconto di tre anni di lavoro, quello fatto da Laura Berti, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Portoferraio

"L’Assessorato alle Politiche Giovanili  - dice Laura Berti - si è posto l’ambizioso obiettivo di rendere Portoferraio una città a misura di ragazzo, obiettivo da raggiungere attraverso una serie di passaggi intermedi, indispensabili perché propedeutici alla conquista del risultato.

Oltre all’avvio del Centro Giovani, le soddisfazioni sono state molteplici e su più fronti, prime tra tutte il contatto e la conoscenza diretta con il maggior numero possibile di giovani portoferraiesi, ma anche elbani in genere. L’ascolto della loro voce, delle loro esigenze, anche attraverso il rilevamento statistico, è stato e continuerà a essere il primo e fondamentale strumento di lavoro. A tale proposito si è rivelato prezioso il rapporto costruito con gli istituti superiori locali - sempre disponibili a raccogliere le nostre proposte di collaborazione e a ospitarci in più occasioni presso le loro sedi - e con altri enti e istituzioni locali quali la ASL, il Centro per l’Impiego e la Viceprefettura".

"Non si confonda tuttavia quanto appena esposto con il semplice racconto di una buona pratica  - continua l'assessore - o con un esempio di buon vicinato istituzionale. Questa Amministrazione è costantemente vicina alla causa dei giovani portoferraiesi anche con i numeri, la traduzione delle parole in impegno concreto con stanziamenti di bilancio.

Rispetto al 2013, anno precedente al nostro insediamento, le cifre a bilancio in favore dei giovani portoferraiesi sono infatti aumentate gradualmente e in modo significativo:

ANNO                   TOTALE

2013                      € 39.500

2014                      € 39.785

2015                      € 45.947

2016                      € 54.250

2017                      € 61.600

Come si evince dai dati, le risorse per i nostri ragazzi sono aumentate anno dopo anno, fino ad arrivare, per il 2017, a una differenza di € 22.100.

Un dato che  - secondo Laura Berti - non deve tuttavia essere considerato un punto d’arrivo, ma piuttosto un punto di partenza. Il trend positivo deve proseguire e l’Assessorato alle Politiche Giovanili sta già lavorando in tal senso. Per il 2018 è infatti stato richiesto un ulteriore incremento di oltre € 10.000, nella convinzione che i giovani portoferraiesi meritino sempre più spazio e attenzione".

"Portoferraio può, anzi deve diventare una città a misura di ragazzo. È arrivato il momento che tutti noi smettiamo di accontentarci di lamentele più o meno pubbliche sulla mancanza di stimoli per i nostri ragazzi. A chi o a cosa giova? Per i nostri giovani serve fiducia, serve disponibilità e serve apertura, quella stessa apertura che, forse, creerebbe nuovi percorsi per la città e per l’isola intera. Perché dunque non ipotizzare  - ecco la proposta - una gestione associata delle Politiche Giovanili all’isola d’Elba, da non intendersi, in questo caso, come mezzo di semplificazione amministrativa o come occasione di razionalizzazione delle risorse, quanto come un potente strumento di creazione di opportunità. Il Comune di Portoferraio si rende disponibile ad aprire il dialogo in questa direzione. I giovani elbani sono forti e spesso lo dimostrano in modo eclatante. Dare loro, finalmente, lo spazio che meritano - conclude Laura Berti -  non è soltanto giusto, ma è per noi un preciso dovere istituzionale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La coppia era sullo yacht insieme al comandante quando è scoppiato l'incendio e sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica